Giffoni Teatro, 10 anni di prosa invernale: debutto con Anna Falchi

  • Dove
    Sala Truffaut
    Indirizzo non disponibile
    Giffoni Valle Piana
  • Quando
    Dal 09/11/2017 al 21/05/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Il prezzo del singoli biglietti è di 28 euro.Abbonamento al costo di 150 euro (I Settore) e 130 euro (II Settore)
  • Altre Informazioni
    Sito web
    giffoniteatro.it
Gianni Ferreri e Anna Falchi

Sette appuntamenti in cartellone, grandi firme e volti noti in scena da novembre a maggio: così Giffoni Teatro festeggia 10 anni di attività.
Spettacolo di apertura in programma giovedì 9 novembre: “La Banda degli Onesti” di Mario Scarpetta, capitanata da Anna Falchi e Gianni Ferreri, si riunisce alla Sala Truffaut della Cittadella del Cinema. Scarpetta, pronipote del grande commediografo e autore Eduardo recitò questa commedia l’ultima volta nel 2004, poco prima della morte e dopo una lunghissima tournee. Dopo 13 anni viene riproposto questo allestimento con la direzione di Gaetano Liguori e nei ruoli principali gli attori Gianni Ferreri (per tutti Giuseppe Ingargiola di Distretto di Polizia) e Anna Falchi. In scena anche Eduardo Scarpetta, figlio di Mario.

Gli altri spettacoli

Secondo appuntamento, martedì 19 dicembre, con Massimo Ghini che ha deciso di misurarsi con la travolgente comicità di un testo mai rappresentato in Italia: “Un’ora di tranquillità” di Florian Zeller, uno dei più apprezzati e geniali drammaturghi francesi contemporanei. Dal vaudeville alla commedia nera: ad inaugurare il 2018, martedì 9 gennaio, saranno Ambra Angiolini e Matteo Cremon con “La Guerra dei Roses”, unica data in Campania. Come nel film di grande successo diretto da Danny De Vito, con Michael Douglas e Kathleen Turner, anche qui va in scena la storia dei coniugi Rose, una parabola che rispetta le tappe canoniche del rapporto sentimentale.La protagonista assoluta, nel mese di febbraio (il 15), sarà invece Serena Autieri nei panni de “La Sciantosa”. Giovedì 29 marzo 2018 è la volta di quattro grandi professionisti: Giorgio Borghetti, Simone Colombari, Eleonora Ivone ed Amanda Sandrelli in “Boomerang”, una commedia all’italiana che mira ad evidenziare le contraddizioni dell’animo umano. Giovedì 19 aprile, ecco  la chicca della decima edizione: sbarca alla Sala Truffaut, unica data in Campania, “Le Bal – l’Italia che balla dal 1940 al 2001”, uno spettacolo di Giancarlo Fares, oltre 60 anni di canzoni e grande danza per raccontare, dal 1940 al 2001, dallo scoppio della seconda guerra mondiale, la storia del Bel Paese.

Il gran finale

Chiusura con il botto lunedì 21 maggio 2018: in scena Lorella Cuccarini in “Non mi hai più detto ti amo”. Partner della commedia, dopo venti anni esatti dall’accoppiata Danny/Sandy di Grease, sarà Giampiero Ingrassia. Un marito e una moglie costretti ad affrontare una crisi profonda che, alla fine di un percorso difficile ed intenso, trasformerà entrambi.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Compagnia dell'arte, su il sipario: ritornano gli spettacoli per famiglie

    • dal 2 maggio al 6 giugno 2021
    • Teatro delle Arti
  • Family show al teatro delle Arti: in scena "Jesper, il postino di Santa Klaus"

    • dal 9 maggio al 6 giugno 2021
    • Teatro delle Arti
  • Su il sipario: la Compagnia dell'Arte propone spettacoli on line ai bambini

    • dal 3 al 24 maggio 2021
    • On line

I più visti

  • Parmigiana e pasta fresca con Panthakù: in cucina gli alunni di due scuole salernitane

    • dal 20 aprile al 15 giugno 2021
    • On line, Google Meet
  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Compagnia dell'arte, su il sipario: ritornano gli spettacoli per famiglie

    • dal 2 maggio al 6 giugno 2021
    • Teatro delle Arti
  • Family show al teatro delle Arti: in scena "Jesper, il postino di Santa Klaus"

    • dal 9 maggio al 6 giugno 2021
    • Teatro delle Arti
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento