"Le strade della mozzarella" in tour da Ginevra a Londra con Gino Sorbillo

A Ginevra la serata dedicata alla pizza napoletana ospiterà e presenterà al pubblico della città elvetica i maestri pizzaioli Franco Pepe, Gino Sorbillo e Giuseppe Giordano

Parteciperà anche Gino Sorbillo al tour di "Le strade della mozzarella". Il progetto che mira alla valorizzazione e promozione dei prodotti gastronomici campani va in tour e, dopo la tappa di Parigi dello scorso novembre, arriva a Ginevra il 17 febbraio ospitato all’interno delle imponenti sale del Four Seasons Hotel des Bergues per un evento dal taglio esclusivo organizzato in collaborazione con l’Italian Trade Agency di Berna e che vedrà protagonisti gli chef Saverio Sbaragli, Ilario Vinciguerra e Peppe Guida. L’evento prevederà una serata dedicata alla pizza napoletana e sarà il nuovissimo ristorante italiano Kytaly, dall’ambiente di design tutto 'made in Italy', a ospitare e presentare al pubblico della città elvetica i maestri pizzaioli Franco Pepe, Gino Sorbillo e Giuseppe Giordano.

Il tour non si fermerà: il 23 febbraio sbarca nel cuore di Londra presso il Baglioni Hotel, di fronte a Hyde Park, e accoglierà gli chef Andrea Aprea e Michele Deleo. Durante la giornata Simone Bonini terrà una lezione sul gelato mentre a Francesco e Salvatore Salvo spetterà raccontare la pizza napoletana. La chiusura dell'appuntamento londinese è affidata al ragù napoletano di Giorgio Scarselli e alla panzanella cilentana di Maria Rina. In entrambi gli appuntamenti gli chef proporranno al pubblico gli ingredienti più conosciuti d’Italia, ovvero pasta, mozzarella e 'pummarola' così da introdurre al pubblico straniero la cucina italiana moderna puntando sull'importanza di ottime materie prime. Ogni approfondimento sarà anticipato dalle riflessioni di giornalisti di settore e critici gastronomici come Luigi Cremona, Guido Barendson, Teresa Cremona, Luciano Pignataro e Luciana Squadrilli, inoltre, gli ospiti avranno la possibilità di conoscere e degustare i piatti proposti dagli chef abbinati a vini e birre artigianali, e di scoprire degli oli extravergine d’oliva tra i più apprezzati d’Italia, oltre a incontrare alcune tra le migliori aziende dell’agroalimentare italiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

Torna su
SalernoToday è in caricamento