Rivivono le Memorie ferroviare a Centola

Domenica 8 marzo Centola rende omaggio alla sua ferrovia dimenticata. In occasione dell'ottava Giornata nazionale delle Ferrovie dimenticate, le associazioni Mingardo&Miti e Posidonia organizzano il tour nella dimenticata stazione di Centola, recuperata dalla stessa associazione Mingardo&Miti. La passeggiata percorrerà il ramo dismesso della vecchia tratta Salerno - Reggio Calabria, transitando sul vecchio ponte in mattoni di epoca fascista, attraversando una vecchia galleria, quindi si camminerà sull'antica via di collegamento che da Palinuro, attraversando il territorio di Camerota, conduceva al Vallo di Diano, raggiungendo il punto di osservazione "Epitaffio" sovrastante la Valle del Fiume Mingardo, avendo di fronte il Borgo Medioevale di S.Severino di Centola. Per info e prenotazioni 0974/934093 o 347.6540872.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Festa della mamma solidale: Saremo Alberi aiuta gli indigenti

    • dal 9 aprile al 8 maggio 2021
    • Saremo Alberi, in collaborazione con l'Associazione Caterina Onlus
  • Salerno Letteratura: scelta la terna del premio "Salerno libro d'Europa"

    • Gratis
    • dal 1 al 20 aprile 2021
  • Paestum e Agropoli città ambasciatrici della cultura: il programma

    • Gratis
    • dal 31 marzo 2021 al 30 aprile 2022

I più visti

  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Parmigiana e pasta fresca con Panthakù: in cucina gli alunni di due scuole salernitane

    • dal 20 aprile al 15 giugno 2021
    • On line, Google Meet
  • Festa della mamma solidale: Saremo Alberi aiuta gli indigenti

    • dal 9 aprile al 8 maggio 2021
    • Saremo Alberi, in collaborazione con l'Associazione Caterina Onlus
  • Salerno Letteratura: scelta la terna del premio "Salerno libro d'Europa"

    • Gratis
    • dal 1 al 20 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento