Scrigni d'arte aperti al pubblico: presentate le giornate FAI di Primavera

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 24/03/2018 al 25/03/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Contributo richiesto di almeno 3 euro
  • Altre Informazioni
La conferenza stampa di presentazione

Fine settimana a passeggio tra secoli di storia e scrigni d'arte. Dimore, ville e chiese aprono al pubblico durante le visite guidate promosse dalle Giornate FAI di Primavera, in programma il 24 e 25 marzo. La grande festa di piazza - evento nazionale promosso in tutte le città italiane - è dedicata alla riscoperta dei beni culturali del nostro Paese, una ricchezza inestimabile da conoscere e della quale prendersi cura. La manifestazione sarà anche un'importante occasione per presentare la raccolta fondi "Insieme cambiamo l'Italia". Saranno in tutto mille siti storico-artistici aperti in Italia e curati dalle delegazioni del Fondo Ambiente Italiano, 13 luoghi nella città di Salerno e provincia. Ecco di quali si tratta.

La presentazione

La "due giorni" di arte, cultura e conoscenza è stata presentata stamattina a Palazzo di Città, alla presenza del vice presidente regionale, Susy Camera D'Afflitto e del nuovo delegato provinciale, Michelangelo De Leo. "Giornata ideata nell'autunno scorso, sviluppata con il contributo di tantissimi volontari - ha spiegato Camera D'Afflitto - I luoghi scelti sono stati indicati con il titolo "arte sacra". L'arte per eccellenza è nei luoghi di culto: l'arte ha aiutato da sempre la religione. Abbiamo puntato su eccellenze. La collezione eburnea medioevale ci distingue nel mondo: presente nel Museo Diocesano. Nel Duomo sarà visitabile la cappella del tesoro di San Matteo, poi il gioiello della Cripta. Ci trasferiremo nella Curia Arcivescovile per visitare il presepe di Anna Barone. In via dei Mercanti, due cose preziose. La prima è la pinacoteca provinciale di Palazzo Pinto con la Sala del Polittici, tra i quali la Madonna con Bambino, che segnaliamo anche come luogo del cuore, perché ci sia un sucessivo restauro. Poi l'arco catalano: abbiamo trasportato la mostra "Il patrimonio devozionale minore", realizzato dalla Provincia di Salerno. A San Giorgio c'è un concerto offerto dall'Ensamble dell'Orchestra Sinfonica di Salerno".  De Leo ha aggiunto: "In provincia saremo presenti a Pagani, nel Museo Alfonsiano e nella Basilica Pontificia, ad Amalfi nel Museo Diocesano ed a Ravello nel Museo dell'Opera, più una passeggiata da Amalfi a Ravaello, in collaborazione con il CAI. Le giornate sono un evento nazionale per raccogliere iscrizioni e fondi per la missione del FAI: la tutela e la valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico. Il numero verde è 45592 per effettuare offerte a favore del FAI".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Salerno, mostra collettiva internazionale “Fragilità e distacco/70 Years Ruggero Maggi”

    • Gratis
    • dal 29 agosto al 28 novembre 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    SalernoToday è in caricamento