"La grande fabbrica delle parole" in scena al La Ribalta di Salerno

Domenica 7 febbraio tutti i piccoli spettatori sono invitati al Teatro La Ribalta di Salerno. Alle 17.30 si apre il sipario sulla rassegna "Piccole emozioni", dedicata a far conoscere e avvicinare i bambini al teatro e questa domenica sarà il turno dello spettacolo "La Grande Fabbrica delle parole", tratto dalla celebre storia di Valeria Docampo e Agnes Lestrade, riadattata e diretta da Valentina Mustaro. La narrazione è incentrata sul tema dell’amore tra Cybell e Phileas e della comunicazione non verbale. La storia evidenzia come le parole siano importanti ma fino ad un certo punto, dando piuttosto rilievo ai veri sentimenti e non all’ "apparenza" che spesso si cela dietro i bei discorsi. Attraverso un linguaggio semplice e genuino, la storia parla ai piccoli e grandi spettatori di temi importanti, come l'Amore, e come le differenze di status economico, che talvolta condizionano il giudizio che abbiamo delle persone. Ciò viene esemplificato dal personaggio di Oscar, il quale rappresenta un ricco di turno, che crede di poter conquistare tutto quel che desidera con i suoi soldi,anche il cuore di Cybell. Per info e prenotazioni: 0892961812 - 329 2167636.  

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Alice nel paese delle meraviglie": favola in streaming, in scena la compagnia La Ribalta

    • 16 aprile 2021
    • In streaming, teatro La Ribalta

I più visti

  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Salerno Letteratura: scelta la terna del premio "Salerno libro d'Europa"

    • Gratis
    • dal 1 al 20 aprile 2021
  • “Il lago che non c’era”: prosegue il format di geo-storytelling nell'Oasi Alento

    • Gratis
    • dal 9 aprile 2021 al 30 giugno 2020
    • Oasi Alento
  • Paestum e Agropoli città ambasciatrici della cultura: il programma

    • Gratis
    • dal 31 marzo 2021 al 30 aprile 2022
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento