menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ll cacio in allestimento

ll cacio in allestimento

"Grotta Briganti & Cacio” sul Monte Cervati: storia, gastronomia e tradizione

Tra le variegate attività proposte durante il prossimo evento di giugno, degna di nota è "La Ballata del Brigante" in programma alle 18 del 20 e 21 giugno, realizzato in collaborazione con la Cooperativa Culturale "La Cantina delle Arti"

Conto alla rovescia per “Grotta Briganti & Cacio”, singolare evento ideato e gestito dall’associazione omonima che, a fronte del successo degli anni passati, contempla otto repliche a partire dal mese di giugno per finire al mese di settembre. L’associazione darà, infatti, vita ad attività naturalistiche, teatrali, produttive, sportive e culturali legate alla natura, alla storia e alle tradizioni dell’uomo rurale. “Noi riteniamo - ha detto Carmine Lisa, presidente dell’associazione - che la ricchezza della nostra terra sia una potenzialità inespressa e che necessiti di eventi, rassegne, convegni, escursioni, erborizzazioni, laboratori, campi scuola, seminari ed altre iniziative finalizzate a creare nuove sinergie di sviluppo e concrete possibilità di occupazione. Abbiamo riunito, sotto un’unica idea- progetto, le persone ed i gruppi che da decenni conducono sul territorio studi, ricerche, produzioni ed altre attività , sicuri di poter esaltare la forte vocazione turistica dei nostri luoghi".

Tra le variegate attività proposte durante il prossimo evento di giugno, degna di nota è “La Ballata del Brigante” in programma alle ore 18 del 20 e 21 giugno, realizzata in collaborazione con la Cooperativa Culturale “La Cantina delle Arti” che, sotto la direzione del Maestro Enzo D’Arco, ideatore e scrittore dello spettacolo, sarà protagonista delle fasi serali della manifestazione e che mira a divenire un pièce permanente ed itinerante ad alto coinvolgimento emotivo. “L’obiettivo – conclude il portavoce dell’associazione –  è quello di offrire un’immagine completa dei nostri luoghi, un’esperienza rurale ad alto coinvolgimento, capace di rinnovarsi e di variare offrendo la possibilità allo stesso visitatore di ritornare anche in diverse occasioni. Allo stesso tempo ci auguriamo di agitare gli animi e di coinvolgere tutti coloro i quali vedono la propria terra come un luogo da cui ripartire e mai da abbandonare", ha concluso. Ricca la due giorni di giugno: alle ore 11 del 20, è prevista un'escursione, cui seguirà uno squisito pranzo e, alle 16, dei laboratori per la cosmesi naturale. Alle 21, quindi, il seminario sui formaggi e la degustazione della cagliata. Il giorno dopo, laboratori alimentari sui grani antichi e le erbe alimentari. L'iniziativa si svolgerà in località Vallicelli, sul Monte Cervati, presso Monte San Giacomo. Per info e prenotazioni: Grottabrigantiecacio.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento