menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurata la 14° edizione della Mostra della Minerva: boom di presenze alla villa comunale

Presentato, intanto, anche il progetto di EducArti che, a settembre, impreziosirà ancor di più la villa comunale con l'opera ricavata dal tronco di un albero

La Villa Comunale di Salerno si veste dei colori della primavera, con la 14° edizione della Mostra della Minerva. Taglio del nastro con il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, infatti, questo pomeriggio. "Il sapiente equilibrio del binomio fiori e cultura, in uno con la straordinaria bellezza della villa comunale, è il segreto del grande successo  della Mostra della Minerva - ha osservato il sindaco che ha rivolto i suoi complimenti ad Hortus Magnus - Nel corso di questa edizione, l'Hortus Magnus promuove e diffonde progetti di gestione innovativa degli scarti di coltivazione e lavorazione nella filiera delle erbe aromatiche e della riappropriazione dello spazio di verde pubblico di piazza Matteo Luciani".

Una folla di grandi e piccini, dunque, per vivere il "viaggio sensoriale" della Minerva, così come l'ha definito la presidente di Hortus Magnus, Clotilde Baccari Cioffi. Presentato, intanto, anche il progetto di EducArti che, a settembre, impreziosirà ancor di più la villa comunale con l’opera ricavata dal tronco di un albero che rappresenta la Natura che tende sempre a rinascere, dalle proprie radici, nonostante i continui ostacoli posti dall’uomo, incarnando la nuova vita di Salerno. L'esposizione, quindi, resterà aperta fino alle ore 21 di questa sera e poi sabato e domenica dalle 9 alle 21. In particolare, domenica 13 aprile alle ore 12, si terrà la premiazione  del miglior espositore 2014. Vivaisti, artisti ed artigiani, dunque, accoglieranno, come ogni anno, centinaia e centinaia di amanti della natura. Un'esperienza da non perdere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento