Gli scrittori noir si riuniscono per "Le Notti di Barliario" a Salerno

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Sono iniziate venerdì 26 febbraio le "Notti di Barliario" a Salerno. Continua oggi l'appuntamento con l'evento dedicato agli scrittori noir e al romanzo giallo: ideato e organizzato dall’associazione “Porto delle Nebbie”, sabato 27 gli incontri sono partiti già dalle ore 9.30 alla Fondazione Carisal con Luca Martinelli che ha parlato di Sherlock Holmes e del giallo d'enigma per eccellenza insieme a Cristina Marra e agli alunni del liceo classico Tasso, mentre alle 11 si è tenuto il Talk Show su "Il crimine tra fiction e realtà" moderato da Massimiliano Amato, Margherita Oggero, Luca Crovi, Francesco Durante, Corrado De Rosa e Diego De Silva. Dalle 15.30 si va "Sulle tracce di Barliario" attraverso un percorso guidato dagli scrittori noir salernitani, Tina Cacciaglia, Rocco Papa, Carmine Mari, tra i vicoli della città antica e si parte dal Chiostro del Duomo di Salerno. Alle ore 18.30 The Black Monday - I libri di... Cinzia Giorgio con Piera Carlomagno e Roberto Costantini presentati da Massimiliano Amato, con reading di Brunella Caputo. Alle 20 aperitivo con gli scrittori. Ingresso libero.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Festa della mamma solidale: Saremo Alberi aiuta gli indigenti

    • dal 9 aprile al 8 maggio 2021
    • Saremo Alberi, in collaborazione con l'Associazione Caterina Onlus
  • Salerno Letteratura: scelta la terna del premio "Salerno libro d'Europa"

    • Gratis
    • dal 1 al 20 aprile 2021
  • Grigliate urbane, nuova puntata: sostegno e sapori, prosegue il format on line

    • solo oggi
    • Gratis
    • 12 aprile 2021
    • Format on line
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento