"Lungo i muri”: a Bellizzi la mostra fotografica a cura di Pio Peruzzini

La mostra presenta poco meno di cinquanta fotografie, realizzate da Peruzzini in quest’ultimo decennio


Venerdì 28 febbraio dalle ore 16 presso la galleria di “Officine Fotografiche” a Bellizzi, apre al pubblico la mostra di Pio Peruzzini dal titolo “Lungo i muri”. Durante il vernissage, Pio dedicherà al pubblico due ore analizzando le fotografie e i maestri, intervenuti nel suo percorso di vita, che lo hanno portato alla realizzazzione di questo progetto.

Il tema


La mostra presenta poco meno di cinquanta fotografie, realizzate da Peruzzini in quest’ultimo decennio. Il muro, i muri che l’artista propone, in questo vasto repertorio di scatti che dal 2011 arriva all’anno in corso, rivelano quanto la sua fotografia insista sulla capacità che l’immagine ha di farsi narrazione, autonoma dal mondo che mette in posa. Lo stesso Peruzzini afferma: “Queste foto abbracciano un periodo abbastanza lungo e sono state fatte in vari luoghi d’Italia ed in vari momenti o in diverse situazioni. In qualcuna di queste fotografie non è rappresentato un vero muro, ma solo l’idea della chiusura. Una incannucciata su una spiaggia è un ostacolo esile e fragile ma è anche la strada che permette alle lumache di arrampicarsi per trovare una soluzione vitale al loro essere. Il mare che si confonde con una larga spiaggia e che offre la battigia come sentiero o strada al venditore ambulante di colore è un muro d’acqua superato ed accogliente.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento