Maria Rita Parsi incontrerà i ragazzi dei Movie Days a Giffoni

Martedì 31 marzo la scrittrice e psicoterapeuta Maria Rita Parsi incontra i ragazzi dei Movie Days a Giffoni. Percorsi di crescita e di formazione: questi gli argomenti che i ragazzi delle scuole campane affronteranno insieme alla psicoterapeuta e scrittrice Maria Rita Parsi: presso il Cinema Truffaut di Giffoni alunni provenienti da Caserta, Calitri, Torre Annunziata, Potenza e Frattaminore si confronteranno sui temi del processo di formazione, di sviluppo, di individuazione, sulla costruzione dell’identità e della personalità individuale. Un modo per parlare del percorso che porta ad acquisire una maniera di vedere e sentire se stessi e il mondo, e il giusto senso da dare alla vita e alla realtà quotidiana. A parlarne sarà Maria Rita Parsi, che ha elaborato e messo a punto una metodologia operativa applicabile in ambito psicologico e socio-pedagogico, denominata psicoanimazione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • “Timeless, senzatempo”: a Salerno la mostra retrospettiva di Coco Gordon

    • Gratis
    • dal 15 June al 28 August 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Raduno dei golosi: "Pizza in corte" prosegue anche ad agosto

    • dal 1 al 23 August 2020
    • L'Araba Fenice Hotel & Resort
  • Dinner-show cena-spettacolo e tributo a Ennio Morricone alle "Rocce rosse" di Salerno

    • dal 8 al 9 August 2020
    • ROCCE ROSSE (SPIAGGIA Lloyd's Baia Hotel - ZONA PORTO di SALERNO)
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    SalernoToday è in caricamento