rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Eventi Giffoni Sei Casali

“Tiro al Caciocavallo” a Giffoni: il martedì in albis alla Carbonara, nel segno della tradizione

C’è una leggenda che racconta che nella valle del Monte Leggio, dove i devoti giffonesi trovarono il quadro della Madonna di Carbonara, nel Medioevo, venissero selezionati gli arcieri per le crociate, dopo una prova di destrezza con l’arco

C’è una leggenda che racconta che nella valle del Monte Leggio, dove i devoti giffonesi trovarono il quadro della Madonna di Carbonara, nel Medioevo, venissero selezionati gli arcieri per le crociate, dopo una prova di destrezza con l’arco. Proprio lì, a Carbonara, come ogni anno, si terrà l’antico rito del “Tiro al Caciocavallo”, il martedì in albis.

A margine della festa religiosa per la Madonna di Carbonara, nel convento di Santa Maria di Carbonara dei Servi di Maria (Sante Messe dalle ore 7 alle 11), come da tradizione, su di una sponda del torrente Rio Secco, appesi ad una struttura in fili di ferro, distanti circa un metro l’uno dall’altro, i caciocavalli di produzione artigianale locale fungeranno da bersagli. Ai cacciatori, dunque, dietro pagamento di un obolo per la beneficenza al Santuario, verrà offerta la possibilità di sparare con un fucile contro i caciocavalli:  se centrati, questi ultimi, diverranno gustoso trofeo per i partecipanti della peculiare gara. Un appuntamento da non perdere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Tiro al Caciocavallo” a Giffoni: il martedì in albis alla Carbonara, nel segno della tradizione

SalernoToday è in caricamento