Annullata "Girl not brides" Al Museo di Pontecagnano

Spose bambine in Bangladesh, mostra fotografica a cura di Romeo Civilli. Il Paese dell’Asia detiene il triste primato della più alta percentuale di matrimoni precoci, con il 60% tra bambine e ragazze costrette a sposarsi prima dei 18 anni

In riferimento al DPCM 4 marzo 2020, ci dispiace l'evento "Girls not brides. Spose bambine in Bangladesh" previsto il 6 marzo al Museo Archeologico di Pontecagnano è rinviato a data da destinarsi. Il Museo archeologico di Pontecagnano Faiano, in collaborazione con Legambiente Campania, avrebbe dovuto celebrare Giornata della donna con l’inaugurazione di GIRLS NOT BRIDES. Spose bambine in Bangladesh, mostra fotografica a cura di Romeo Civilli. Il Paese dell’Asia detiene il triste primato della più alta percentuale di matrimoni precoci, con il 60% tra bambine e ragazze costrette a sposarsi prima dei 18 anni. Nonostante i progressi e i risultati raggiunti di recente, e nonostante una legge vieti i matrimoni forzati tra minori, nelle aree rurali e più povere del Paese questa pratica è ancora considerata l’unico modo per sfuggire alla povertà, al punto che la sua eliminazione è stata inserita dalle Nazioni Unite tra gli obiettivi di sviluppo sostenibile da raggiungere entro il 2030.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il programma

Il reportage fotografico realizzato da Romeo Civilli, attraverso intensi ritratti di bambine e ragazze, accende i riflettori sulla violazione dei diritti umani di queste giovanissime donne: il diritto all’infanzia, il diritto alla salute, minacciato da gravidanze precoci, il diritto all’istruzione, all’eguaglianza e a una vita libera da violenze e sfruttamento. Seguirà la rappresentazione Le donne come me a cura di allievi, genitori e docenti dell’Istituto Comprensivo “Picentia” di Pontecagnano Faiano, che coinvolgerà i visitatori in un momento di riflessione sulla condizione femminile. La mostra di Romeo Civilli sarà visitabile fino al 5 aprile 2020 negli orari di apertura del Museo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

  • Salerno a lutto: è morta Serena Greco in un incidente a Roma

  • Restrizioni per le norme anti-Covid: Sal De Riso chiude i battenti, l'annuncio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento