Filippo De Marinis espone all'Archivio dell'architettura contemporanea di Salerno

Si inaugura mercoledì 16 aprile la mostra "Il respiro della terra" di Filippo De Marinis a Salerno. Presso l'Archivio dell'architettura contemporanea di Salerno alle ore 19,30 di mercoledì 16 aprile si apre la mostra di Filippo De Marinis: i paesaggi visibili e toccanti dipinti dall'artista ne rivelano tutta la sensibilità e la capacità di sentire, con estrema densità, la sottile poesia del respiro della terra. L’occhio del visitatore non può fare a meno di indugiare sui paesaggi fissati nelle tele che appaiono come tanti tasselli di una favola, quella della nostra realtà, che presenta una ricchezza di paesaggi ben definiti e sfumati nelle tele di De Marinis, che sembra quasi di toccarli con mano. La mostra sarà aperta al pubblico fino al 26 aprile dalle 10 alle 13 e dalle 17:30 alle 21.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Spoerri & gli amici del Nouveau Réalisme: è tutto pronto per la mostra del FRaC

    • solo domani
    • 8 maggio 2021
    • Museo Frac
  • "Luoghi del paesaggio": il Museo FRaC di Baronissi ospita la rassegna d'arte on line

    • Gratis
    • dal 1 maggio al 20 giugno 2021
    • Rassegna on line, Museo FrAc

I più visti

  • Parmigiana e pasta fresca con Panthakù: in cucina gli alunni di due scuole salernitane

    • dal 20 aprile al 15 giugno 2021
    • On line, Google Meet
  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • L'oasi Alento riapre al pubblico: natura, sport e relax per le famiglie

    • 9 maggio 2021
    • Oasi Fiume Alento
  • Festa della mamma solidale: Saremo Alberi aiuta gli indigenti

    • dal 9 aprile al 8 maggio 2021
    • Saremo Alberi, in collaborazione con l'Associazione Caterina Onlus
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento