Festival social dei musei: è tutto pronto per la biblioteca virtuale

Al centro dell’edizione 2020 c’è una parola, “togetherness”: letteralmente lo “stare insieme” intrecciare relazioni e scambi per arricchirsi e far fronte, tutti uniti, alle situazioni emergenziali

E' tutto pronto per il Festival Social dei Musei di tutto il mondo. Al centro dell’edizione 2020 c’è la parola “togetherness”, che vuol dire “stare insieme”, cioè intrecciare relazioni e scambi per arricchirsi e far fronte, tutti uniti, alle situazioni emergenziali come quella inedita che si è abbattuta in questi mesi sul nostro pianeta. 

Il tema

Il tema della seconda giornata è dedicato alla cultura inquarantena. Durante gli anni della Scuola Medica Salernitana furono scritti importanti testi di medicina medioevale. Molti di quei libri sono oggi disponibili nella Biblioteca virtuale della Scuola Medica Salernitana al link https://www.scuolamedicasalernitana.beniculturali.it/index.php?it/111/biblioteca-virtuale  Ecco il contributo di Salerno alla importante iniziativa al tempo del covid.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento