Eventi Baronissi

Il museo FRaC di Baronissi ospita la mostra di Arturo Pagano

Sabato 25 settembre alle ore 18,30, apre al pubblico in presenza la mostra di Arturo Pagano. Opere 1977-1985. La mostra, proposta nel marzo dello scorso anno in edizione online, presenta oggi trenta grandi opere, tra dipinti, gouache e disegni, realizzate dall’artista tra il 1977 e il 1985

Sabato 25 settembre alle ore 18,30, apre al pubblico in presenza la mostra di Arturo Pagano, ospitata dal museo FRac di Baronissi. Opere 1977-1985. La mostra, proposta nel marzo dello scorso anno in edizione online, presenta oggi trenta grandi opere, tra dipinti, gouache e disegni, realizzate dall’artista tra il 1977 e il 1985 nel corso dei suoi frequenti soggiorni romani: esse testimoniano il nuovo clima culturale e artistico che si respira in quegli anni, l’aria dei cambiamenti di una pittura che ritrovava una sua nuova prospettiva. Sono opere che testimoniano dei legami con il mondo mediterraneo, abitato da figure mitologiche e da archetipi che Pagano lascia affiorare come segni di una sentita, profonda identità.

I dettagli

“Il Museo-FRaC Baronissi in questi due ultimi anni, segnati dalla malattia pandemica, ha dato il meglio di sé in ambito regionale e nazionale – osserva Gianfranco Valiante sindaco di Baronissi – rispondendo con mostre, presentazioni di libri, dibattiti e conferenze organizzate nella piattaforma online. Poi il ritorno in presenza: la grande e significativa mostra dedicata a Daniel Spoerri, alla quale ha fatto seguito quella del giovane scultore Ugo Cordasco che si è intrecciata con la rassegna ‘Visionnaire21’, ancora in questi giorni in corso. Oggi con la mostra dedicata alle opere che Arturo Pagano ha realizzato tra la fine degli anni settanta e la prima metà degli ottanta, alziamo nuovamente il tiro. È una mostra particolare; ha un carattere storico perché presenta per la prima volta, le opere di questo significativo interprete della pittura italiana. Con questa mostra, il nostro museo riafferma il suo interesse a ricostruire le pagine delle vicende artistiche contemporanee della Campania”.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il museo FRaC di Baronissi ospita la mostra di Arturo Pagano

SalernoToday è in caricamento