Venerdì 18 novembre, notte da detective al Museo Papi

Delitto al Museo, venerdì 18 novembre

Lente d'ingrandimento e tanto intuito. Il Museo Papi di Salerno attende i nuovi detective venerdì 18 novembre, dalle ore 20, in occasione dell'evento "Delitto al Museo". Tra le teche della splendida collezione di strumenti medici, sarà possibile raccogliere indizi e mettere insieme i pezzi del puzzle investigativo ricostruendo così l'intricata trama dei misteri che sembrano avvolgere come una fitta nebbia il museo .

Scopo del gioco è trovare il colpevole, il movente, l'arma e il luogo del delitto. Il vincitore riceverà un classico della letteratura investigativa. La prenotazione è obbligatoria ed il costo a persona è di 7 euro. Per saperne di più, è necessario inviare una mail a galahadsalerno@hotmail.it oppure telefonare al 3479296504.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Festa della mamma solidale: Saremo Alberi aiuta gli indigenti

    • dal 9 aprile al 8 maggio 2021
    • Saremo Alberi, in collaborazione con l'Associazione Caterina Onlus
  • Salerno Letteratura: scelta la terna del premio "Salerno libro d'Europa"

    • Gratis
    • dal 1 al 20 aprile 2021
  • Paestum e Agropoli città ambasciatrici della cultura: il programma

    • Gratis
    • dal 31 marzo 2021 al 30 aprile 2022

I più visti

  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Salerno Letteratura: scelta la terna del premio "Salerno libro d'Europa"

    • Gratis
    • dal 1 al 20 aprile 2021
  • “Il lago che non c’era”: prosegue il format di geo-storytelling nell'Oasi Alento

    • Gratis
    • dal 9 aprile 2021 al 30 giugno 2020
    • Oasi Alento
  • Paestum e Agropoli città ambasciatrici della cultura: il programma

    • Gratis
    • dal 31 marzo 2021 al 30 aprile 2022
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento