Giovedì, 29 Luglio 2021
Eventi

E' tutto pronto per l'inaugurazione del paesaggio e della natura: scenografie tridimensionali

Realizzato in uno dei padiglioni presenti nel parco del Centro di Promozione Riserve Marine e del Paesaggio Mediterraneo in Villa Matarazzo in Santa Maria di Castellabate, il nuovo Museo si propone come un compendio delle risorse naturalistiche che il territorio del Parco offre ai suoi visitatori

Sabato 19 giugno, alle ore 18.30, sarà inaugurato il Museo del Paesaggio e della Natura a Villa Matarazzo del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni. Realizzato in uno dei padiglioni presenti nel parco del Centro di Promozione Riserve Marine e del  Paesaggio Mediterraneo in Villa Matarazzo a Santa Maria di Castellabate, il nuovo museo si propone come un compendio delle risorse naturalistiche che il territorio del Parco offre ai suoi visitatori. Le tre sale che costituiscono il Museo rappresentano, mediante la realizzazione di diorami realistici e  sistemi multimediali, i tre habitat caratteristici del Parco, fluviale e delle forre, montano carsico e dune  costiere, nei quali, dosando multimedialità e interattività, viene immerso emotivamente il visitatore  riuscendone a sollecitare tutti i 5 sensi.  

I dettagli

Scenografie tridimensionali, modelli scientifici di specie animali e vegetali tra le più rappresentative degli ambienti del Parco, e rocce artificiali si alternano ad avanzatissimi dispositivi tecnologici  rendendo la visita del museo un’esperienza immersiva senza precedenti. Il presidente Pellegrino, dichiarandosi entusiasta per la realizzazione dell’opera, ha sottolineato come il nuovo museo del Paesaggio e della Natura a Villa Matarazzo di Santa Maria di Castellabate si aggiunge all’elenco dei Centri Visita già attivi presso il Polo Museale del Centro Studi e Ricerche sulla  Biodiversità di Vallo della Lucania e di come questi, nel loro insieme, rappresentano uno straordinario  strumento di divulgazione e diffusione delle conoscenze scientifiche del territorio dell’Area Protetta,  punto di riferimento innanzitutto per gli Istituti scolastici del Parco e dei loro allievi. Nell’occasione saranno conferiti gli attestati ai giovani laureati risultati vincitori del bando per il conferimento di 100 borse-premio finalizzate alla elaborazione di proposte progettuali nel campo dei  fini istituzionali dell’Ente Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' tutto pronto per l'inaugurazione del paesaggio e della natura: scenografie tridimensionali

SalernoToday è in caricamento