menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La grande musica a Pagani: ritornano i concerti dell'Orchestra Filarmonica Campana

E' il primo concerto post Covid. Aprono la serata i Concerti Brandeburghesi n. 2 e n. 4 di Johann Sebastian Bach. Seguono due concerti di Saverio Mercadante, per corno e clarinetto. Conclusione affidsata a Crisantemi, elegia per orchestra d’archi

Sabato 4 luglio, alle ore 20.30, l’Orchestra Filarmonica Campana riapre le porte al pubblico con il concerto "Appunti e Contrappunti" nel bellissimo Santuario della Madonna delle Galline a Pagani. E' il primo concerto post Covid. "La voglia di tornare a far musica dal vivo per il pubblico è cresciuta sempre di più, di settimana in settimana, valutando con attenzione ogni indicazione e prescrizione di sicurezza. Così, grazie all’impegno di tutti, riapriamo le porte al pubblico - spiegano gli organizzatori - e programmiamo il primo concerto della rassegna Back to Music 2020 che ci vedrà impegnati per l’estate intera. Ripartiamo simbolicamente dallo stesso luogo dove ci eravamo esibiti prima dell’emergenza covid19 e dove si era fermata la stagione concertistica 2019/2020, a Pagani, in uno dei Santuari più suggestivi della città. Saremo distanziati tra noi musicisti, rispettando le norme di contenimento stabilite dal protocollo per gli spettacoli di musica dal vivo e abbiamo predisposto, di comune accordo con l’Arciconfraternita del Santuario che ci ospita, anche le misure di sicurezza per accogliere, seppur in maniera ridotta, il pubblico. Il programma scelto per la serata è un omaggio alla musica tardobarocca, al contrappunto e alla scuola concertistica italiana".

Il programma

Aprono la serata i Concerti Brandeburghesi n. 2 e n. 4 di Johann Sebastian Bach, seguono due concerti di Saverio Mercadante, per corno e clarinetto, per concludere con Crisantemi, elegia per orchestra d’archi, di Giacomo Puccini, in ricordo di tutte le vittime del Covid19. Alla direzione il maestro Giulio Marazia, solisti quasi tutte le prime parti dell’orchestra che si alterneranno nei vari brani, i flauti Francesco Pepe e Maria Aiello, l’oboe di Giovanni Borriello, il clarinetto di Sabato Morretta, il corno Christian Di Crescenzo, la tromba di Raffaele Alfano e il violino di Alessia Avagliano. L’accesso al concerto è consentito solo su prenotazione obbligatoria e fino ad esaurimento posti scrivendo all’indirizzo mail info@filarmonicacampana.it e sarà anche trasmesso in diretta streaming sulla pagina facebook dell’orchestra e sul canale youtube.

La presentazione

«Consideriamo prioritario – afferma il direttore artistico e musicale Giulio Marazia – che la ripresa avvenga subito e con estrema positività e per farlo bisogna procedere all'insegna della gradualità e anche della concretezza. In accordo con l’Orchestra e con l’intero staff, l'indirizzo è di muoverci un passo alla volta, inizialmente con un organico strumentale piccolo per proporre programmi che possano far ritrovare al pubblico il piacere di andare ad ascoltare un concerto di musica dal vivo. Un ritorno che ci permetterà d’incontrare
nuovamente il pubblico e gli affetti più cari, a cominciare da un nucleo di direttori e solisti particolarmente “amici” della Filarmonica Campana”. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento