Il Natale nel luogo dell'incanto: musica, mercatini, la tombolata vivente

L’Assessorato al turismo e alla cultura del Comune di Castellabate  ha ufficializzato il programma delle iniziative dedicate alle festività natalizie. Il titolo è esplicativo: “Il Natale nel luogo dell’incanto”. Castellabate ospiterà interpreti musicali che creeranno, tra alberi e luminarie, la giusta atmosfera sulle note del gospel e con i suoni folkloristici della musica tradizionale.

Il programma

Tammurriate e canti devozionali” nella Chiesa Maria SS. Immacolata di Lago, il 19 dicembre alle ore 19, “Le ninfe della Tammorra” in Piazza Lucia a Santa Maria, il 20 dicembre ore 19:30, Gianni Lamagna in “Paese mio bello” nella Basilica Pontificia di Castellabate, il 21 dicembre alle 19, “L’Orchestra Mandolinistica napoletana” nella Chiesa di San Marco evangelista di San Marco, il 2 gennaio alle ore 18:30. Completeranno l’offerta di intrattenimento le manifestazione organizzate dalle associazioni locali: i tradizionali mercatini di natale nel borgo, l’allestimento e la decorazione degli alberi natalizi da parte delle associazioni giovanili e dai pescatori, serate dedicate allo shopping natalizio, la simpatica tombolata vivente, le serate di beneficenza, spettacoli di teatro e tanto altro.

Per scoprire i nostri consigli sui regali di Natale clicca qui!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Salerno, mostra collettiva internazionale “Fragilità e distacco/70 Years Ruggero Maggi”

    • Gratis
    • dal 29 agosto al 28 novembre 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    SalernoToday è in caricamento