Nicola Lagioia e Francesca Pidone vincono il Premio Com&Te

Venerdì 9 ottobre cerimonia di premiazione per Nicola Lagioia e Francesca Pidone a Cava de' Tirreni. L’Associazione Comunicazione & Territorio organizza alle ore 10.30 presso l’Aula Consiliare del Palazzo di Città la cerimonia di premiazione della IX edizione del Premio Com&Te e del Premio speciale Com&Te “Giancarlo Siani”. Su indicazione della giuria qualificata, è risultato vincitore del premio Nicola Lagioia, autore del romanzo "La ferocia", mentre la giuria popolare degli studenti ha assegnato il premio speciale a Francesca Pidone, autore del saggio "Amori violenti". La premiazione si svolgerà alla presenza del sindaco Vincenzo Servalli, del presidente del Consiglio comunale Lorena Iuliano, dei dirigenti scolastici, dei docenti e degli studenti delle scuole superiori cittadine.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Natura e sensibilizzazione: Legambiente celebra la giornata mondiale della terra

    • Gratis
    • 22 aprile 2021
    • On line, pagine Facebook e Youtube
  • Lezioni di cucina per bambini: nuovo appuntamento con "Delizia divina"

    • 2 maggio 2021
    • On line, Google Meet

I più visti

  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Parmigiana e pasta fresca con Panthakù: in cucina gli alunni di due scuole salernitane

    • dal 20 aprile al 15 giugno 2021
    • On line, Google Meet
  • Festa della mamma solidale: Saremo Alberi aiuta gli indigenti

    • dal 9 aprile al 8 maggio 2021
    • Saremo Alberi, in collaborazione con l'Associazione Caterina Onlus
  • Il circuito della Sanginella: itinerario tra le colline salernitane

    • 23 aprile 2021
    • Giovi Montena
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento