Notte Bianca 2013: boom di presenze a Pastena e al centro

Unica nota stonata della prima serata dell'iniziativa, lattine e cartacce ovunque per strada e cestini per la raccolta dei rifiuti stracolmi fino all'orlo

Un momento della notte bianca

Boom di presenze, sabato sera, per la Notte Bianca 2013 organizzata dalla Cidec di Salerno. Un successo, quello della prima serata, che ha di certo entusiasmato i salernitani in piazza, tra comici, cantanti e atmosfera festosa per le strade, trasformate in isole pedonali apposta per l'occasione. Tuttavia, salvo qualche esercente, pochi i negozianti che hanno trovato utile per l'incremento delle loro vendite la serata: come raccontato dagli stessi cittadini a passeggio, in effetti, in poche, le persone che hanno preso parte all'iniziativa con lo scopo di dedicarsi allo shopping.

"Siamo contenti che la zona orientale si sia animata: è stato divertentissimo Chicco Paglionico e abbiamo notato particolare gioia tra i più giovani quando si sono esibiti Antonio Maggio  e Rocco Hunt - hanno osservato Antonio e Katia - Abbiamo preso parte alla manifestazione per goderci un sabato sera diverso: per lo shopping, aspettiamo i saldi". A pensarla come i due ragazzi, molti altri salernitani che hanno preferito godersi spettacoli e perfomances, piuttosto che darsi alle compere sotto la luna.

Nonostante la delusione di qualche commerciante, nelle piazze salernitane, impossibile, tuttavia, non respirare aria frizzante e voglia di divertirsi. Altra nota stonata, però, le lattine di Coca Cola Zero ovunque: stracolmi, infatti, i cestini per la raccolta dei rifiuti. Una volta tanto, bisogna precisarlo, lo "spettacolo" di degrado non è da additare agli incivili, bensì al numero di gettacarte non sufficiente a contenere tutti i rifiuti. E se i negozi di abbigliamento e accessori, salvo qualche eccezione, non hanno fatto affari d'oro come sperato, lo stesso, certo, non si può dire dei bar e delle rosticcerie che hanno registrato un boom di clienti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il successo della Notte Bianca di Salerno dimostra che siamo davvero sulla strada giusta mettendo insieme accoglienza, eventi, servizi, qualità dei prodotti. Salerno non si ferma e continua ad organizzare eventi di grande attrazione che andranno avanti per tutta l’estate. Questo successo conferma che nei momenti più difficili bisogna reagire, mettersi in movimento, cercare in maniera intelligente di proporre delle novità", ha commentato il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca. E decisamente soddisfatto, è stato pure l'applauditissimo Chicco Paglionico che, dal palco, ha detto: "Sono felice e ringrazio l'organizzazione: per una volta, ad esibirsi non è stato un comico napoletano, bensì un salernitano", ha detto l'artista. La  Notte Bianca, intanto, è proseguita ieri sera, in piazza Portanova: a strappare risate al pubblico, ancora Paglionico, seguito dal concerto degli Stadio. Anche in questo caso, una folla di salernitani ha risposto all'iniziativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Torrione: donna si sente male sulla spiaggia e muore

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Covid-19: altri 3 contagi in provincia di Salerno, il bilancio dei positivi

  • Belen in Costiera, "salto" a Ravello e degustazione dei dolci di Pansa

  • Covid-19, contagiata una bimba di Pontecagnano

  • Covid-19: sette nuovi contagi in Campania, il bollettino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento