menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Certosa di Padula

foto Certosa di Padula

Notte dei Musei a Salerno e provincia: sabato sera, tre ore di visite tra i tesori dell'arte

Costo simbolico di 1 euro. Luoghi d'arte aperti a Salerno, Baronissi, Sarno, Minori, Velia, Capaccio, Pontecagnano Faiano, Padula

Anche Salerno e provincia aderiscono a “La Notte dei musei”, l'iniziativa che valorizza l'identità culturale europea, patrocinata dal Consiglio d’Europa, Unesco ed ICOM. Sabato 21 maggio, è prevista l’apertura straordinaria serale per tre ore di alcuni musei al prezzo simbolico di 1 euro. A Salerno, la Soprintendenza Archeologica garantisce l’apertura fino alle ore 22.30 della Domus Aurea a Vicolo della Neve. Sarà possibile visitare anche l’acquedotto romano e il basolato di età ellenistica presso Irno Center. Aperto anche Palazzo Fiore, a Salerno, dove sono conservati una fontana monumentale e un loggiato del '500. Il Museo Archeologico Provinciale di Salerno resterà aperto fino a mezzanotte e sarà visitabile gratuitamente con visite guidate al costo simbolico di un euro. L’Associazione Fonderie Culturali offrirà infatti ai visitatori anche la possibilità di partecipare ad emozionanti percorsi sensoriali. Un vero e proprio ritorno al passato attraverso tre tappe che coinvolgeranno i sensi , stimolati uno a uno. Si comincerà alle ore 20 con l’evento “Vietato non toccare”: l’arte vista con il tatto e l’udito”, in collaborazione con Fondazione Sinapsi. I visitatori saranno invitati a scoprire il Museo ad occhi bendati per sperimentare la conoscenza tattile nella sua forma più essenziale, mentre una voce narrante descriverà i singoli reperti, senza trascurare curiosità e aneddoti sul loro ritrovamento. La serata continuerà con la visita spettacolo “La grande Bellezza”, un viaggio in musica e danza per ascoltare e scoprire i miti degli antichi. A partire dalle ore 21.15, le sale del Museo di via San Benedetto saranno trasformate in un grande palcoscenico con un connubio incantevole tra “bello” da osservare e “bello” da ascoltare. Occasione da non perdere per ammirare, ancora per poche settimane, la testa bronzea di Apollo - simbolo del Museo - esposta così come il resto del mondo l’ha potuta omaggiare nell’ultimo anno al Palazzo Strozzi di Firenze, al J. Paul Getty Museum di Los Angeles e alla National Gallery of Art di Washington. Un regalo ai salernitani, che potranno così godere al meglio di tutta la potenza drammatica e la commozione estetica del volto di Apollo, prima del suo prossimo “viaggio”, direzione Cina. L’ultima parte della serata sarà, infine, dedicata al gusto con l’evento “Profumo d'antico”, in programma dalle ore 22.30: ritorno al passato attraverso i profumi delle essenze antiche e il gusto di cibi dimenticati.

A Sava di Baronissi, visita guidata alla villa romana, a cura dell'Associazione ArcheologandoIntour, dalle ore 20 alle 23. A Pontecagnano Faiano, apertura del Museo Archeologico nazionale con visite guidate alle collezioni sul tema “Etruschi, Greci e Italici a Pontecagnano”. Seguirà alle ore 21 un concerto di musica etnica e la degustazione di prodotti locali. La Certosa di San Lorenzo di Padula accoglierà dalle ore 20 alle ore 22.30 i visitatori con “La certosa conserva...”. Saranno aperti al pubblico i depositi di opere d'arte, dove sono conservate sia le opere in attesa di restauro che quelle già restaurate. Nel corso della visita verrà presentato il “corpus” di dipinti su tela provenienti dalla chiesa di San Michele di Cava dei Tirreni, che offrirà lo spunto per alcune  riflessioni sul culto micaelico, particolarmente presente nel Vallo di Diano. Durante la serata sarà anche illustrato il recupero del giardino della cella 25.

Ad Eboli, apertura notturna del Museo Archeologico nazionale. Il titolo della mostra è “Il Profumo del Passato. Viaggio attraverso testimonianze archeologiche, musica, percezioni olfattive e sapori”. La serata sarà dedicata al profumo nel mondo antico, alla sua  diffusione e al  suo significato, dal passato più remoto quando rappresentava una esclusiva prerogativa del divino fino alla sua trasformazione in complemento essenziale di femminilità e di seduzione. All’interno degli spazi espositivi saranno create tre postazioni per il “racconto” dei profumi attraverso i manufatti antichi e i miti ad essi collegati. Appuntamento dalla ore 20 alle 23. Ultimo ingresso alle 22.30. Al Museo Archeologico Nazionale della Valle del Sarno, alle ore 20, inaugurazione della mostra “Le perle di vetro dalla piana sarnese all’Africa sahariana”. Verranno messi a confronto i grani di collane e i ciondoli in vetro rinvenuti nelle necropoli dell’Età del Ferro della piana del Sarno con le perle in vetro ritrovate in Africa sub sahariana, la cui decorazione richiama i manufatti vitrei sarnesi. La notte dei Musei a Minori prevede dalle ore 19.30 alle 22.30 visite guidate alla villa romana e all'antiquarium e intrattenimento musicale a cura dell'AMCA e della Pro Loco. Al Parco Archeologico di Velia è in programma l'evento "Da Parmenide a Beethoven. Filosofia in musica senza tempo". Alle ore 20.00, nel suggestivo scenario dell'Acropoli, si terrà un concerto per pianoforte. Alle ore 21.30 sarà possibile partecipare alla visita guidata all'Acropoli e agli spazi espositivi presenti nel Parco. Per raggiungere l'Acropoli sarà a disposizione un servizio navetta con partenza dalla biglietteria a partire dalle 19.30 fino alle 21.45 (ultima partenza).  A Capaccio, “La Verità nell’arte” presso il Museo Archeologico Nazionale dalle ore 21 nella sala “cella” con un incontro con Gabriel Zuchtriegel, direttore del Parco Archeologico. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

social

Superenalotto: vincita di 84.032,07 euro a Pagani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

  • social

    Superenalotto: vincita di 84.032,07 euro a Pagani

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento