Padula in festa per Carlo V e la frittata delle 1000 uova

Nei giorni 8, 9 e 10 agosto 2018 si svolgerà Padula in Festa per Carlo V e la Frittata delle Mille Uova - XXIII edizione.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Padula in Festa per Carlo V e la Frittata delle Mille Uova è la Rievocazione Storica più antica del Vallo di Diano e si svolge tra le straordinarie ambientazioni della Certosa di San Lorenzo e dell’Antica Passeggiata dei Monaci certosini. Anche quest’anno l’impostazione scelta per la rievocazione ha caratteristiche intime ed evocative che ci riconducono alla storia millenaria del complesso certosino e al viaggio dell’Imperatore Carlo V di ritorno da Tunisi nel 1535. mercoledì 8 agosto ore 18,00 - Antica Passeggiata dei Monaci Certosini • ore 18,00 scuola di taranta • ore 21,00 spettacolo musicale del gruppo musicale Tammorrasìa giovedì 9 agosto ore 18,00 - Antica Passeggiata dei Monaci Certosini • ore 18,00 scuola di tarantella • ore 21,00 spettacolo musicale del gruppo musicale ‘E Faticun venerdì 10 agosto ore 20,00 Ingresso Certosa di San Lorenzo • Accoglienza dell’Imperatore Carlo V • Corteo verso l’Antica Passeggiata dei Monaci Certosini • Preparazione e degustazione della Leggendaria Frittata delle Mille Uova • Spettacolo itinerante di artisti di strada Le tre serate sono allietate da musiche e balli e dalla degustazione di piatti Le Fonti Storiche della Rievocazione: Nel 1535, Carlo V, conclusa vittoriosamente la spedizione di Tunisi contro i Barbareschi, dopo essere sbarcato in Sicilia, giunse in Calabria Citra nella sua risalita verso Napoli. Dopo Lagonegro, Carlo V sostò con tutto il suo esercito e il suo seguito presso la Certosa di San Lorenzo. I certosini prepararono per l’illustre ospite una “continua pantagruelica imbandigione” oltre che una leggendaria frittata delle mille uova. I testi fanno riferimento al popolo in festa e alla sua disponibilità a offrire olio e vino che servirono a rifocillare tutti gli ospiti: … Curiosa, e vastissima è la Cantina, forsi senza limiti in Regno. Vi cenò con gusto l’Imperador Carlo V e fan vedere nel pavimento, sendo il corpo assai luminoso, in un cerchio, i vestigi di una frittata, che presentarono à S. Augusta Maestà di mille Uovi: con haber partito però in trè, ancor grandi, la Botte, che solo in quel tempo conservava più centinaia di Barili del loro buon Vino. (dal Del Regno in Prospettiva di G. Battista Pacichelli, sec. XVII) Associazione Turistica Pro Loco Padula

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento