Piera Carlomagno protagonista al Teatro del Giullare di Salerno

Questa sera, venerdì 21 novembre, al Teatro del Giullare sarà ospite la giornalista e scrittrice Piera Carlomagno. Continua il successo del libro "L'anello debole" della giornalista Piera Carlomagno che questa sera sarà ospite del primo incontro del ciclo "Palcoscenico Noir", dedicato alla scrittura al Teatro del Giullare. Alle ore 20,30 a dialogare con l'autrice ci sarà Luca Badiali, il reading di alcuni brani tratti da "L'anello debole" sarà a cura degli attori Amelia Imparato, Brunella Caputo e Andrea Bloise della Compagnia del Giullare. Ad accompagnarli le musiche a cura di Virna Prescenzo. La Libreria Internazionale di Salerno metterà a disposizioni i libri per la vendita. Ingresso libero.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Al parco ecoarcheologico di Pontecagnano Faiano torna il "cinema al verde"

    • dal 9 July al 6 August 2020
    • Parco EcoArcheologico
  • “Timeless, senzatempo”: a Salerno la mostra retrospettiva di Coco Gordon

    • Gratis
    • dal 15 June al 28 August 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Il sentiero della sorgente nascosta: tutto pronto all'agricampeggio di Calvanico

    • oggi e domani
    • dal 1 al 2 August 2020
    • Agricampeggio I Mulini
  • Cena-spettacolo e dress code bianco alle Rocce Rosse" di Salerno

    • oggi e domani
    • dal 1 al 2 August 2020
    • ROCCE ROSSE (SPIAGGIA Lloyd's Baia Hotel - ZONA PORTO di SALERNO)
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    SalernoToday è in caricamento