menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Luci d'Artista 2019/2020: favola di Pinocchio al Teatro Augusteo

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle 18.30. Al termine di ogni messa in scena i piccoli spettatori potranno incontrare i personaggi in costume, nel foyer del teatro, per scattare una foto ricordo con i loro beniamini

In scena Pinocchio, ecco la nuova fiaba per le famigli. Non sarebbe Natale senza una favola, un racconto da vivere e ascoltare, sognare e cantare insieme alla propria famiglia. Ed è per questo che, anche quest’anno, si ripete la magia di “Fiabe per Luci d’Artista”, giunta alla sua quarta edizione. Il mini cartellone, messo in piedi dalla Compagnia dell’Arte di Antonello Ronga, grazie al sostegno di Confcommercio Campania – sede di Salerno e Camera di Commercio di Salerno, con il patrocinio del Comune di Salerno rientra tra gli eventi organizzati in occasione di Luci d’Artista. Sono cinque i family show in programma al Teatro Augusteo di Salerno, ogni domenica, fino al 6 gennaio 2020, durante il periodo delle feste più caldo che va dall’Immacolata alla Befana.

La prossima tappa

Dopo il grande successo di domenica scorsa, il secondo appuntamento è fissato per domenica 15 dicembre, alle 18:30, con lo spettacolo “Pinocchio ragazzo fortunato”, una rilettura della famosa storia collodiana, con le musiche di Lorenzo Jovanotti. Rivivono le (dis)avventure di un impertinente "pezzo di legno" che nel suo percorso cercherà di diventare un vero e proprio ragazzo fortunato. Protagonisti in questo spettacolo sono la marionetta più famosa di tutti i tempi, ma al centro dell'avvincente racconto delle mille peripezie di Pinocchio non mancheranno gli incontri con tutti i personaggi che ruotano intorno a lui e che faranno vivere allo spettatore situazioni sempre nuove, avvincenti e divertenti.  Sullo sfondo del rocambolesco turbinio dei bizzarri personaggi, una storia d'amore. tenace, travolgente, incondizionato: quello che lega Geppetto a Pinocchio, suo burattino, sua creazione ma soprattutto suo "figliuolo"; l'amore universale di un padre verso un figlio, che continua ad esistere nonostante le marachelle, le bugie, le separazioni.

Il cast

Fondamentali i costumi di Paolo Vitale e la preziosa scenografia video di Marcello De Martino che ha coadiuvato la regia di Antonello Ronga, questa volta anche nelle vesti di attore insieme con Alfredo Cartone, Cristina Mazzaccaro, Giovanni D’Amato, Massimiliano Palumbo. Nell’incastro scenico non poteva mancare il dinamismo delle coreografie di Fortuna Capasso e Davide Raimondo eseguite dal Professional Ballet di Pina Testa e Fortuna Capasso. La rassegna proseguirà con “Il Grinch ed il miracolo di Natale”, in programma domenica 22 dicembre.

Info utili

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle 18.30. Al termine di ogni messa in scena i piccoli spettatori potranno incontrare i personaggi in costume, nel foyer del teatro, per scattare una foto ricordo con i loro beniamini. Tutte le date sono ad ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti. Per accaparrarsi un posto in platea, da quest’anno, sarà possibile anche ritirare i biglietti presso le attività commerciali di Salerno che aderiscono all’iniziativa: sono 50 i negozi che, per ognuna delle cinque date, avranno a disposizione i tagliandi d’ingresso, validi per i posti a sedere. Gli spettatori potranno recarsi col proprio voucher da convalidare al botteghino, entro e non oltre le 18.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento