Eventi

Presepi di sabbia a Salerno: dopo il boom di visite, prolungata l'apertura

Un'occasione in più di vedere le colossali opere di sabbia realizzate da quattro artisti di fama internazionale: Aaron Ojeda (Spagna), Jennifer Padrón (Spagna), Vadim Bandarets (Bielorussia) e Paulo Quaresma (Portogallo)

Un'altra settimana di apertura al pubblico - fino al 19 gennaio - per i presepi di sabbia. La magia declinata in arte e tradizione continuerà sulla scia luminosa delle Luci d'Artista per un intero weekend, di mattina e di pomeriggio, nella tendostruttura allestita  in via Alvarez,  tra il Teatro Pasolini e la spiaggia di Santa Teresa.  

L'annuncio

Dopo il boom di visite, lo staff della Compagnia della Sabbia, guidato dal direttore artistico Domenico Spena, ha deciso di non chiudere la mostra Il Presepe Campano del '700. "Sono tanti gli amici dell'evento che ci stanno scrivendo per chiederci di poter visitare ancora il presepe - spiega Spena - Questo ci onora e abbiamo deciso di accodarci alla nuova data di chiusura delle Luci di Artista, ossia domenica 19, assicurando l'apertura straordinaria della mostra venerdì 17, sabato 18 e, appunto, domenica". 

Info utili


Un'occasione in più di vedere le colossali opere di sabbia realizzate da quattro artisti di fama internazionale: Aaron Ojeda (Spagna), Jennifer Padrón (Spagna), Vadim Bandarets (Bielorussia) e Paulo Quaresma (Portogallo). L'estrazione del visitatore vincitore che si aggiudicherà un weekend a Salerno offerto dalla Compagnia della Sabbia avverrà, pertanto, dopo la nuova data di chiusura evento.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presepi di sabbia a Salerno: dopo il boom di visite, prolungata l'apertura

SalernoToday è in caricamento