menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presepi di sabbia, si torna all'antico: esposizione a Santa Teresa

Location e temi storici per le sculture di sabbia natalizie. I presepi saranno esposti a ridosso della spiaggia tanto cara ai salernitani

Natale è alle porte, Salerno si prepara ad accendere le Luci d"Artista ma anche ad ammirare le splendide sculture di sabbia che arricchiranno il ventaglio di offerte e di eventi a disposizione dei turisti e dei cittadini. 

Le novità

Prime indiscrezioni, a proposito dei presepi di sabbia curati dal direttore artistico Domenico Spena. La sabbia incontrerà incontrerà sempre l'estro artistico e la storia di Salerno ma sarà stavolta una storia incentrata sulla tradizione natalizia, insomma il presepe, la natività, il cuore del Natale. Dopo i temi sociali trattati, l'inquinamento, il rispetto dell'ambiente e anche l'omaggio alla Scuola Medica Salernitana, i presepi di sabbia si riappropriano della identità natalizia tout court. Dovrebbe con molta probabilità cambiare anche la location. Pure in questo caso, la parola d'ordine è tradizione. L'esposizione presepiale, che dovrebbe aprire i battenti a ridosso dell'Immacolata dando modo ai visitatori di osservare le creazioni che prendono vita partendo da blocchi di sabbia, sarà con tutta probabilità ospitata non più nel sottopiazza della Concordia ma a ridosso della spiaggia di Santa Teresa tanto cara ai salernitani.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento