menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Presepe vivente

Presepe vivente

Da Settefichi a Pontecagnano: ecco i presepi viventi più belli da visitare

Sarà possibile ammirare presepi viventi in ogni angolo della provincia. Rappresentazioni a Carpineto, Baronissi, Pontecagnano, San Mango Piemonte. Oggi si replica anche a Pandola

I giovani di Azione Cattolica che si riuniscono nella Parrocchia di Sant'Agnese, a Sava di Baronissi, hanno organizzato la quinta edizione del presepe vivente nella Villa Romana di Sava. L'inaugurazione è fissata oggi, 26 dicembre, alle ore 18.30. La rappresentazione proseguirà fino alle ore 21.30. Le altre repliche sono in programma venerdì 30 dicembre e poi il 6 gennaio. Nel giorno dell'Epifania, l'arrivo dei Re Magi.

Dopo il debutto di ieri, 25 dicembre, oggi, 26 dicembre, si replica a Pandola, frazione di Mercato San Severino. La visitazione si apre con una scena di grande impatto emotivo: l'Annunciazione. In una grotta, prende forma la scena animata con l'annuncio dell'Angelo a Maria: Lei sarà la Madre di Gesù, per opera dello Spirito Santo. Il percorso dei visitatori prosegue tra locande e botteghe - la macina, il notaio, l'arrotino, il fabbro, la lavandaia - con possibilità anche di degustare prodotti tipici in cambio di una offerta spontanea. Si può assaggiare il caciocavallo impiccato, la focaccia cotta nel forno a legna, la pizza fritta, le caldarroste, sorseggiare anche un bicchiere di vino locale. L'ultimo tratto del percorso, tutto in salita tra le caratteristiche vie del borgo, introduce al Castello di Erode con una bellissima fontana naturale che fa da scenografia.

Dopo la degustazione di biscotti oppure di pane con il formaggio e il caglio nella locanda dei pastori, ecco il Bambino Gesù che nasce nella mangiatoia riposta in una splendida grotta in pietra. Anche in questo caso la scena è animata e ci rimanda al tema della solidarietà tra i popoli. Si contrappongono due uomini dei nostri tempi. Uno di loro è siriano e chiede pane. L'altro è reticente. Dapprima gli intima di andar via, poi sceglie di far decidere a San Giuseppe. E' lui, il silenzioso falegname, a prendere la parola e a spiegare che talvolta i migranti attraversano il mare che li divide dall'Europa ma non i pregiudizi delle persone. L'associazione socio culturale "Il Castello" di Mercato San Severino organizza la rappresentazione. Il presepe vivente a Pandola è aperto oggi dalle ore 17.30 alle 19.30.

Presepe vivente anche a San Mango Piemonte oggi, lunedì 26 dicembre, dalle ore 17.45 alle ore 21. E' incantevole il presepe vivente nell'antico borgo case Trezza, frazione di Cava de' Tirreni. Giunto alla dodicesima edizione, coinvolge circa 150 personaggi e vari animali. All'inizio del percorso si svolgono diverse scene recitate che rievocano ciò che è successo più di 2000 anni fa. Successivamente ci sono innumerevoli rappresentazione del presepe napoletano con la rievocazione di tanti mestieri di un tempo e tutte inserite in un luogo dove il tempo sembra essersi fermato. Si possono ammirare archi, volte, muri antichi. La scena mozzafiato è quella della natività: un bue e un asinello che riscaldano il "bimbo" appena nato in una capanna. Non mancano le cose semplici e buone da gustare, prodotte all'interno del presepe. Durante il percorso c'è la guida che accompagna i visitatori e illustra loro le varie scene. Ecco il calendario della manifestazione: lunedì 26 dicembre, domenica 1, venerdì 6, sabato 7, domenica 8 e sabato 14 gennaio dalle ore 18 alle ore 21.30. Per ulteriori informazioni contattare il 3341144307 oppure il 3338062707. Ingresso libero.

Si svolgerà lunedì 26 e giovedì 29 dicembre, poi il 3 e il 5 gennaio l’undicesima edizione del Presepe Vivente ad Oliveto Citra. Sarà il centro storico del borgo ad ospitare la rappresentazione vivente della natività organizzata dalla Parrocchia di Santa Maria della Misericordia con il patrocinio del Comune di Oliveto Citra. La rappresentazione comincerà alle ore 18. Negli altri giorni, l'inizio è fissato alle ore 19 in Piazza Garibaldi.“

Oggi, 26 dicembre, decima edizione del presepe vivente in località Carpineto, frazione di Fisciano. Organizzato dalla Parrocchia San Giovanni e San Nicola di Bari, è aperto dalle ore 18 alle ore 21.

Da non perdere il Presepe Vivente organizzato a Sant'Antonio di Pontecagnano Faiano dal gruppo giovani dell'oratorio "Nuovi Orizzonti". La prima rappresentazione è in programma oggi, 26 dicembre, dalle ore 18.30 alle 20.30. L'evento fu organizzato per la prima volta nel 1954 dall’indimenticato padre Carmelo Gentile. Una frase di Paolo VI introduce i visitatori: "E' Natale! Venite voi che siete attesi, conosciuti, amati. Venite, perché il mistero stupendamente buono è per voi preparato". I figuranti, supportati dalla splendida scenografia naturale presente all’interno della masseria “Taverna Penta” della famiglia Morese, condurranno i visitatori nel "viaggio" della nascita di Gesù, che ogni anno riesce a regalare sempre forti emozioni. Il momento atteso sarà certamente quello dell’arrivo dei Re Magi che raggiungeranno la grotta a cavallo, il prossimo 6 gennaio. Le ambientazioni di Betlemme e le scene della Natività saranno rese ancora più veritiere da figuranti in costume impegnati a ripetere i mestieri di tantissima anni fa, da piccole locande dove si potranno consumare fragranti focacce e golosi dolci natalizi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento