Venerdì 24 marzo, nuova tappa di Moro in Jazz con Giovanni Amato New Quartet

  • Dove
    Pub il Moro
    Indirizzo non disponibile
    Cava de' Tirreni
  • Quando
    Dal 24/03/2017 al 24/03/2017
    22.30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
Giovanni Amato

Jazz puro, venerdì 24 marzo a Cava de’ Tirreni. Nelle sale del Pub Il Moro, si esibirà in concerto "Giovanni Amato New Quartet", il nuovo progetto del trombettista Giovanni Amato, compositore di notevole spessore, ottimo arrangiatore, dotato di uno swing eccezionale unito ad uno scorrevolissimo fraseggio bebop. Amato ha collaborato con diversi artisti di fama mondiale quali: Tom Harrell, Lee Konitz, Danilo Perez, Steve Grossman, Gary Peacock, George Garzone, Diane Schuur, Kirk Lightsey, Avishai Cohen, Kevin Mahogany, Richard Galliano, Bob Mover, Gene Jackson.

Ospite della rassegna MoroInJazz che si avvale della direzione artistica di Gaetano Lambiase, il musicista salernitano si esibirà con il chitarrista campano Gianluca Figliola, Antonio Caps uno dei più richiesti Hammondisti del momento, Francesco Ciniglio, giovane batterista. Durante il concerto è possibile cenare (è consigliata la prenotazione). Per info e prenotazioni concerti: 089 4456352 oppure 340 3939561.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Musica, mercatini, cibo, artisti di strada: PasquettArt ad Agnone Cilento

    • Gratis
    • dal 12 al 13 aprile 2020
    • Agnone Cilento
  • Lindy Hop a casa, a distanza: ecco l'iniziativa "Continuiamo a ballare Challenge"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 10 al 31 marzo 2020
    • Salerno
  • Coronarte, gli artisti si raccontano ad Andrea Speziali in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • Casa Speziali
  • #iomiallenoacasa con Agnese (evento su Youtube)

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento