Venerdì, 24 Settembre 2021
Eventi Positano

Positano mare, sole e cultura: gli ospiti sono Raiz e Diego Lama

La rassegna letteraria “Positano Mare, Sole e Cultura”, che dedica la sua XXIX edizione al tema “In piccioletta barca. Navigando tra le parole”, prosegue il suo viaggio venerdì 10 settembre

Ci sono donne, uomini, luoghi, ruvide speranze, un mondo che brucia ricchezza e memoria, e poi c’è Napoli, dolente e colma di fascino. La rassegna letteraria “Positano Mare, Sole e Cultura”, che dedica la sua XXIX edizione al tema “In piccioletta barca. Navigando tra le parole”, prosegue il suo viaggio venerdì 10 settembre (ore 21 - Blu Bar - Lido L’Incanto) navigando tra le diverse forme di narrazione in una serata dal tema “Tra Magia e Mistero” con Gennaro Della Volpe in arte RAIZ, autore di Il bacio di Brianna (Mondadori) e Diego Lama, autore di Tutti si muore da soli (Mondadori). Con la partecipazione di Federico Vacalebre.
 

I dettagli

Un bambino apprende la grammatica del vivere sullo sfondo di una Milano periferica, barbarica e violenta. Un ragazzo dà un bacio innocente a una ragazza e gli si apre davanti l’orizzonte di una nuova età. Carico di speranza, Yusuf arriva a Napoli dal Senegal per precipitare nell’abisso del male. E poi c’è una Londra che somiglia a una ragazza da conquistare e da lasciarsi alle spalle. E poi c’è Tel Aviv, c’è il Mediterraneo, e poi c’è la vita che preme. Sempre e comunque, come un ritmo, come una preghiera. Fra autobiografia e invenzione, fra realtà e rabbia, Gennaro Della Volpe, in arte Raiz, muove un quadro di storie vive, mette nella sua voce di narratore avventure che lasciano sulla pelle la magia e la passione di esistere. Non è semplice capire dove l’umanità dà il peggio di sé, e che tra i tanti assassinii che si stanno consumando tra i vicoli di Napoli c’è anche quello di una lingua e di un’intera cultura. Diego Lama ci presenta una Napoli di fine ottocento attraverso gli occhi di Veneruso, commissario della Polizia del Regno tignoso e istintivo. Una baronessa è stata uccisa, e sospettati e corrispettivi alibi si rincorrono in una catena di corna e controcorna che travolge mezza aristocrazia. È però solo il primo dei delitti che Veneruso si ritrova sulla scrivania, ognuno consumato in un angolo diverso di una città che ha tante anime quante stelle sopra i palazzi: c’è quello di uno studioso di Milano, pugnalato nella Biblioteca Nazionale, e il più doloroso di tutti, con vittima una prostituta dodicenne. Capitolo dopo capitolo, in un ininterrotto piano sequenza lungo venti ore, Veneruso continuerà a oscillare tra le ville nobiliari e i quartieri tetri anche di giorno. Nel rispetto delle norme di sicurezza per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid-19, sarà possibile assistere agli incontri solo ed esclusivamente previa prenotazione che potrà essere fatta attraverso i seguenti recapiti: associazione.maresolecultura@gmail.com Per consentire anche a chi non potrà partecipare fisicamente di assistere agli incontri, tutti gli eventi in calendario saranno trasmessi in Diretta Live Streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della rassegna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positano mare, sole e cultura: gli ospiti sono Raiz e Diego Lama

SalernoToday è in caricamento