rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Eventi

Roccapiemonte, Viola Ardone presenta Oliva Denaro

L’evento culturale è organizzato dall’Associazione Fedora di Gaetano Fimiani e fortemente voluto dal Sindaco di Roccapiemonte Carmine Pagano, con la fattiva collaborazione dell’assessorato alla cultura diretto da Annabella Ferrentino

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Si terrà venerdì 12 novembre, dalle ore 18, presso l’Auditorium “G. De Angelis” dell’Istituto Comprensivo Mons. Mario Vassalluzzo – CoMVass di via Pigno a Roccapiemonte, la presentazione del libro “Oliva Denaro” edito da Einaudi e scritto da Viola Ardone, l’autrice de “Il Treno dei Bambini”. L’evento culturale è organizzato dall’Associazione Fedora di Gaetano Fimiani e fortemente voluto dal Sindaco di Roccapiemonte Carmine Pagano, con la fattiva collaborazione dell’assessorato alla cultura diretto da Annabella Ferrentino.  “𝐸’ 𝑐𝑜𝑛 𝑔𝑟𝑎𝑛𝑑𝑒 𝑝𝑖𝑎𝑐𝑒𝑟𝑒 𝑐ℎ𝑒 𝑠𝑜𝑛𝑜 𝑙𝑖𝑒𝑡𝑜 𝑑𝑖 𝑎𝑛𝑛𝑢𝑛𝑐𝑖𝑎𝑟𝑒 𝑖𝑙 𝑟𝑖𝑡𝑜𝑟𝑛𝑜 𝑑𝑒𝑔𝑙𝑖 𝑎𝑝𝑝𝑢𝑛𝑡𝑎𝑚𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑐𝑜𝑛 𝑙’𝑎𝑠𝑠𝑜𝑐𝑖𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝐹𝑒𝑑𝑜𝑟𝑎 𝑑𝑖𝐺𝑎𝑒𝑡𝑎𝑛𝑜 𝐹𝑖𝑚𝑖𝑎𝑛𝑖. 𝐿𝑎 𝑐𝑢𝑙𝑡𝑢𝑟𝑎 𝑒̀ 𝑓𝑜𝑛𝑑𝑎𝑚𝑒𝑛𝑡𝑎𝑙𝑒 𝑝𝑒𝑟 𝑙𝑎 𝑐𝑟𝑒𝑠𝑐𝑖𝑡𝑎 𝑑𝑖 𝑜𝑔𝑛𝑖 𝑐𝑜𝑚𝑢𝑛𝑖𝑡𝑎̀, 𝑙𝑎 𝑏𝑢𝑜𝑛𝑎 𝑐𝑢𝑙𝑡𝑢𝑟𝑎 𝑒̀ 𝑞𝑢𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑐ℎ𝑒 𝑖𝑜 𝑒𝑑 𝑖𝑐𝑜𝑚𝑝𝑜𝑛𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑠𝑞𝑢𝑎𝑑𝑟𝑎 𝑑𝑖 𝑚𝑎𝑔𝑔𝑖𝑜𝑟𝑎𝑛𝑧𝑎 𝑠𝑡𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑐𝑒𝑟𝑐𝑎𝑛𝑑𝑜 𝑑𝑖 𝑝𝑜𝑟𝑡𝑎𝑟𝑒 𝑎𝑣𝑎𝑛𝑡𝑖 𝑐𝑜𝑚𝑒 𝑐𝑜𝑛𝑐𝑒𝑡𝑡𝑜 𝑏𝑎𝑠𝑖𝑙𝑎𝑟𝑒 𝑑𝑎𝑙𝑙’𝑖𝑛𝑖𝑧𝑖𝑜 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑎 𝑎𝑡𝑡𝑖𝑣𝑖𝑡𝑎̀ 𝑝𝑜𝑙𝑖𝑡𝑖𝑐𝑜-𝑎𝑚𝑚𝑖𝑛𝑖𝑠𝑡𝑟𝑎𝑡𝑖𝑣𝑎. 𝑁𝑢𝑚𝑒𝑟𝑜𝑠𝑖 𝑠𝑜𝑛𝑜 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑖 𝑔𝑙𝑖 𝑒𝑣𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑐ℎ𝑒 𝑎𝑏𝑏𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑜𝑟𝑔𝑎𝑛𝑖𝑧𝑧𝑎𝑡𝑜 𝑖𝑛 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑖 𝑎𝑛𝑛𝑖 𝑑𝑖𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑜 𝑠𝑢𝑙 𝑡𝑒𝑟𝑟𝑖𝑡𝑜𝑟𝑖𝑜 𝑒 𝑟𝑖𝑎𝑏𝑏𝑟𝑎𝑐𝑐𝑖𝑎𝑟𝑒 𝑞𝑢𝑒𝑙𝑙𝑖 𝑑𝑖 𝐹𝑒𝑑𝑜𝑟𝑎 𝑠𝑖𝑔𝑛𝑖𝑓𝑖𝑐𝑎 𝑖𝑚𝑝𝑙𝑒𝑚𝑒𝑛𝑡𝑎𝑟𝑒 𝑎𝑛𝑐𝑜𝑟 𝑝𝑖𝑢̀ 𝑢𝑛 𝑚𝑒𝑠𝑠𝑎𝑔𝑔𝑖𝑜 𝑐ℎ𝑖𝑎𝑟𝑜 𝑐ℎ𝑒𝑖𝑛𝑣𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑖𝑛 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑐𝑜𝑙𝑎𝑟𝑒 𝑎𝑖 𝑝𝑖𝑢̀ 𝑔𝑖𝑜𝑣𝑎𝑛𝑖: 𝑙𝑎 𝑐𝑢𝑙𝑡𝑢𝑟𝑎 𝑒̀ 𝑢𝑛 𝑐𝑜𝑛𝑐𝑒𝑡𝑡𝑜 𝑠𝑒𝑚𝑝𝑟𝑒 𝑖𝑛 𝑚𝑜𝑣𝑖𝑚𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑓𝑜𝑟𝑛𝑖𝑠𝑐𝑒 𝑎 𝑡𝑢𝑡𝑡𝑖 𝑛𝑜𝑖 𝑔𝑙𝑖𝑠𝑡𝑟𝑢𝑚𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑛𝑒𝑐𝑒𝑠𝑠𝑎𝑟𝑖 𝑎𝑓𝑓𝑖𝑛𝑐ℎ𝑒́ 𝑐𝑖 𝑝𝑜𝑠𝑠𝑎 𝑒𝑠𝑠𝑒𝑟𝑒 𝑙𝑎 𝑚𝑖𝑔𝑙𝑖𝑜𝑟𝑒 𝑐𝑜𝑛𝑣𝑖𝑣𝑒𝑛𝑧𝑎 𝑖𝑛 𝑢𝑛𝑎 𝑐𝑜𝑚𝑢𝑛𝑖𝑡𝑎̀” ℎ𝑎 𝑑𝑒𝑡𝑡𝑜 𝑖𝑙 𝑆𝑖𝑛𝑑𝑎𝑐𝑜 𝑃𝑎𝑔𝑎𝑛𝑜. 

L'appuntamento con Viola Ardone è dunque venerdì 12 novembre, la scrittrice dialogherà con Pina Viviano, dopo i saluti di Anna De Simone, Dirigente Scolastico CoMVass, del Sindaco di Roccapiemonte Carmine Pagano e dell’Assessore alla cultura Annabella Ferrentino. 

𝐀𝐥𝐥𝐞𝐠𝐡𝐢𝐚𝐦𝐨 𝐢𝐥 𝐦𝐞𝐬𝐬𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨 𝐝𝐞𝐥 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐢𝐝𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐝𝐢 𝐅𝐞𝐝𝐨𝐫𝐚 𝐆𝐚𝐞𝐭𝐚𝐧𝐨 𝐅𝐢𝐦𝐢𝐚𝐧𝐢, 𝐥𝐚 𝐛𝐢𝐨𝐠𝐫𝐚𝐟𝐢𝐚 𝐝𝐢 𝐕𝐢𝐨𝐥𝐚 𝐀𝐫𝐝𝐨𝐧𝐞 𝐞 𝐮𝐧𝐚 𝐛𝐫𝐞𝐯𝐞𝐢𝐧𝐭𝐫𝐨𝐝𝐮𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐜𝐨𝐧 𝐥𝐚 𝐭𝐫𝐚𝐦𝐚 𝐝𝐞𝐥 𝐥𝐢𝐛𝐫𝐨. 

“Cari amici, nei periodi di crisi la cultura ha sempre rappresentato un germe di rinascita, capace di toccare e rigenerare le corde della speranza. Dopo la tragica interruzione delle nostre attività per l’avvento di un tempo incredibile e mai creduto, mi piace definirlo con Montale, dobbiamo cercare di recuperare il fecondo rapporto tra pensiero critico e azione collettiva che da sempre ha costituito il nerbo e la sostanza della nostra compagine.

Occorre dare impulso a dinamiche che facciano emergere i segni della creatività, per far ripartire le iniziative che ci hanno visti protagonisti in questi anni ma anche nuove letture ed interpretazioni di un mondo che non sarà più quello di prima. L’incontro del 12 novembre prossimo con Viola Ardone ha visto l’editore Einaudi affidare a Fedora un credito per poter ancora coinvolgere ed indirizzare la passione e dedizione, i sogni e i valori dei suoi amici e sostenitori. Noi sappiamo, se lo vogliamo, disegnare un nuovo paesaggio di creatività. Noi sappiamo essere costruttori di felicità.

Riavviare la nostra filiera è stato possibile perché con pazienza abbiamo rimesso in campo le leve del territorio: il nostro progetto lettura vedrà la donazione di circa venti libri alle scuole di Roccapiemonte, grazie al contributo del Comune e dell’assessorato alla Cultura diretto da Annabella Ferrentino, e alla paziente azione promossa dal sottoscritto e da Pina Viviano. Le scuole saranno protagoniste del nostro primo incontro di ripartenza.

Il nostro gruppo di amici più affezionati ha cercato di tenere alte le intelligenze ed i cuori, e voglio ringraziare da subito Irene, Giusy, Carmela, Maria Giovanna con cui abbiamo dialogato incessantemente in questi due anni per rivedere la natura stessa del dialogo culturale, per donarci stimoli e coraggio. Al mio fianco gli immancabili cofondatori, Antonio ed Orlando. Ma abbiamo bisogno di voi tutti.

A voi tutti che riceverete queste mie riflessioni chiedo di fare la parte più significativa e semplice della mobilitazione culturale: assicurare la vostra presenza e passare a prendere gli amici di sempre. Troppo a lungo ci è stata negata la possibilità di incontrarci: i vostri volti vivi e sensibili saranno il simbolo di una non effimera ripartenza.

Gianni Rodari scriveva che l’unica certezza del futuro è che non si sa ancora che cosa sarà; nel frattempo immaginiamolo, con la nostra partecipe presenza.

Gaetano Fimiani

Di seguito la biografia dell’autrice e la trama del libro.

Viola Ardone, nata a Napoli nel 1974, ha lavorato per alcuni anni nell’editoria prima di dedicarsi all’insegnamento nel Liceo. Fra i suoi romanzi ricordiamo La ricetta del cuore in subbuglio e Una rivoluzione sentimentale, entrambi editi da Salani, e la sua ultima fatica letteraria, “Il treno dei bambini”, edito da Einaudi, che ha riscosso un enorme successo e i cui diritti di traduzione sono stati acquistati da ben 19 paesi, dagli Stati Uniti alla Cina. Oliva Denaro è il suo nuovo romanzo.

La trama: È il 1960, Oliva Denaro ha quindici anni, abita in un paesino della Sicilia e fin da piccola sa – glielo ripete ossessivamente la madre – che «la femmina è una brocca, chi la rompe se la piglia». Le piace studiare e imparare parole difficili, correre «a scattafiato», copiare di nascosto su un quaderno i volti delle stelle del cinema (anche se i film non può andare a vederli, perché «fanno venire i grilli per la testa»), cercare le lumache con il padre, tirare pietre con la fionda a chi schernisce il suo amico Saro. Non le piace invece l’idea di avere «il marchese», perché da quel momento in poi queste cose non potrà più farle, e dovrà difendersi dai maschi per arrivare intatta al matrimonio. Quando il tacito sistema di oppressione femminile in cui vive la costringe ad accettare un abuso, Oliva si ribella e oppone il proprio diritto di scelta, pagando il prezzo di quel no.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roccapiemonte, Viola Ardone presenta Oliva Denaro

SalernoToday è in caricamento