rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Eventi Bellizzi

"Rompiamo il silenzio" a Bellizzi, l'arte torna in strada nel rispetto delle norme anti-Covid: l'appello agli altri Comuni

Non solo musica popolare, ma anche teatro e danze moderne, per liberare l'arte, sprigionando e reiventando la fantasia, restituendo il sorriso a quanti potranno goderne

"Abbiamo dimostrato come, nel rispetto delle norme anti-Covid, sia possibile far ripartire, in qualche modo, il mondo dello spettacolo. Grazie al sindaco di Bellizzi, Mimmo Volpe e al Consigliere Regionale Andrea Volpe, per averci sostenuto".

Lo ha detto Antonio Santoro, fondatore del gruppo di musica popolare di Salerno, Picarielli e promotore di "Rompiamo il silenzio", iniziativa finalizzata a far risorgere musica, teatro e danza in questo delicato periodo di pandemia. Contenitore culturale a sostegno del mondo dello spettacolo, l'idea mira a portare nelle strade, in forma sobria, uno spettacolo itinerante, nel segno dello spirito del Natale, unendo gli artisti e scaldando i cuori di chi assiste. Non solo musica popolare, ma anche teatro e danze moderne, per liberare l'arte, sprigionando e reiventando la fantasia, restituendo il sorriso a quanti potranno goderne.

L'auspicio

"Stiamo proponendo anche delle raccolte on -line per poter contare su fondi che consentano l'intervento musicale e artistico - ha concluso Santoro-  La speranza è che con lo spettacolo dell'altra sera a Bellizzi, si sia aperta una nuova strada per la ripresa del mondo dello spettacolo nel rispetto delle norme anti-Covid: ci auguriamo che tante altre amministrazioni comunali ci diano il consenso di riportare l'arte in strada, mantenendo distanze ed evitando assembramenti grazie ai percorsi itineranti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rompiamo il silenzio" a Bellizzi, l'arte torna in strada nel rispetto delle norme anti-Covid: l'appello agli altri Comuni

SalernoToday è in caricamento