Calvanico celebra la sagra della castagna: cibo e tradizione nella Valle dell'Irno

Natura incontaminata, la ricerca dei sapori autentici e genuini riprodotti dalle antiche ricette delle massaie, il fascino della montagna, gli antichi sentieri percorsi dai pellegrini

Paesaggi incontaminati, la ricerca dei sapori autentici e genuini riprodotti dalle antiche ricette delle massaie, il fascino della montagna, la visita ai sentieri percorsi dai pellegrini: cultura, cibo, storia e natura si fondono nella tradizionale sagra della castagna di Calvanico, in programma nella Valle dell'Irno per due weekend consecutivi, dal 4 al 6 ottobre e dall'11 al 13 ottobre.

Il programma

L'evento è promosso dalla Parrocchia del S.S. Salvatore guidata da Don Vincenzo Pierri, insieme al Comitato Sagra, Comune di Calvanico. La sagra è da sempre veicolo di promozione delle eccellenze del territorio all'insegna del turismo rurale, enogastronomia, trekking, sport, esibizioni e show cooking, laboratori didattici, musica etnofolk.  Le due medaglie d’oro olimpiche, Daniele Garozzo e Valerio Aspromonte, saranno protagoniste di uno straordinario “Assalto di Scherma” e di un laboratorio dedicato a bambini ed adulti, sabato 12 ottobre alle ore 17.30, Showcooking in programma domenica 13 ottobre alle ore 11. Il tema sarfà la Dieta Mediterranea e il Corbarino Food Experience. La partecipazione a tutti i laboratori e al trekking è gratuita.

Info utili

Apertura stand: sabato ore 18, domenica ore 10 dolci, ore 12 gastronomia. Domenica pranzo all’aperto. Di mattina invece i laboratori dedicati ai bambini per imparare a scoprire le erbe selvatiche spontanee e imparare le vecchie ricette tramandate dalle donne, come il calzoncello di castagne da preparare tutti insieme, in programma dalle ore 11.30 alle 13. Gli eventi della Sagra della Castagna di Calvanico continueranno anche domenica 13 ottobre, a partire dalle 11, con gli showcooking della Dieta mediterranea in un viaggio che dai castagneti alle pendici di Monte San Michele si spinge verso la costiera amalfitana, attraverso l’inedita combinazione tra la castagna e il pomodorino Corbarino. Ai fornelli Chef Pierluigi Giglio di “Corbarino Food Experience” con un piatto immaginato in esclusiva per la sagra. In contemporanea i giovani chef emergenti del territorio, tra tipicità e vini prodotti in Campania. Presenti istituzioni e stampa specializzata per il food talk, e dopo tutti insieme pranzo all’aperto in sagra. E per riscoprire la bellezza di vivere in natura, di mattina alle ore 9 il trekking in collaborazione con Legambiente Valle dell’Irno, destinazione Santuario San Michele di Mezzo a 598 m sul livello del mare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento