rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Eventi

"Salerno in gioco": cominciano le attività gratuite per ragazzi

Le attività sono rivolte ai ragazzi dagli 11 ai 17 anni, organizzate nell'ambito del progetto "Salerno in Gioco", di cui la Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana è partner

E' tutto pronto per Salerno in gioco, progetto diviso in 4 percorsi (teoria e laboratorio) aperti ciascuno a 20 ragazzi tra 11 e 17 anni. La sede è la Fondazione Carisal di via Bastioni, a Salerno e il periodo di svolgimento è compreso tra dicembre 2021 e gennaio 2022, a cura degli esperti Francesco Piemonte e Paolo Senatore.

L'iniziativa

“Salerno in gioco”, un progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento per le Politiche della Famiglia attraverso l’Avviso  pubblico “EduCare” per il “Finanziamento di progetti di educazione non formale e informale e di attività  ludiche per l’empowerment dell’infanzia e dell’adolescenza” con lo scopo di offrire una valida alternativa  educativa e ludica ai giovani di età compresa tra gli 11 e i 17 anni della città di Salerno. Il progetto, in corso di attuazione, è realizzato dall’ATS composta da Moby Dick ETS “soggetto capofila’’,  Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana e Centro Sportivo Italiano – Comitato di Salerno, partner  associati interni, Fondazione Copernico e Comune di Salerno, quali partner esterni. Nonostante la pandemia che ha provocato un leggero ritardo nell’avvio del progetto, a partire dal mese di dicembre 2021 e fino a tutto il mese di gennaio 2022, la Fondazione ospiterà in totale sicurezza e presso la  propria sede istituzionale, sita in Via Bastioni, a Salerno, quattro laboratori: repair cafè, recupero di  tradizioni e conoscenza del territorio, cucina e co-progettazione, con attività in presenza alternate a visite guidate in città del tutto gratuite, curate dagli esperti del CSI Salerno e di Moby Dick ETS. Le attività sono rivolte a circa 80 ragazzi della nostra città, di età compresa tra gli 11 e i 17 anni, con  l’obiettivo di creare nuove occasioni di socializzazione e di crescita personale, soprattutto in questo  momento così delicato della loro vita adolescenziale a causa della pandemia.  

Co-progettazione


L’attività che si propone è un percorso laboratoriale dove saranno affrontati, in modo innovativo, molteplici temi che i giovani hanno più a cuore (ad esempio Sport, Arte, Cultura, Tempo libero). Ci saranno momenti di  condivisione di idee, spunti e di nuove proposte progettuali per immaginare insieme la realizzazione di  scenari futuri. Temi: raccolta di aspettative, Future Search: metodologia che si utilizza per questioni anche estremamente complesse in quanto,  immaginando e desiderando tutti insieme la realizzazione dello scenario futuro, i partecipanti tendono a  valorizzare ciò che li accomuna e su cui sono d’accordo;  approfondimenti tematici su temi che i giovani hanno più a cuore o che vorrebbero vedere affrontati; - Programmazione di nuovi interventi su ulteriori finanziamenti e Raccolta di testimonianze a conclusione del progetto. 


Corso di cucina

Imparare a cucinare, scoprire nuove ricette, imparare dai propri errori, non avere paura, ma soprattutto divertirsi. L’attività che si propone è un percorso laboratoriale di educazione alla salute e ad un sano stile di vita dove sarà possibile imparaRE insieme l'importanza di un equilibrato rapporto con se stessi, con gli altri e con l’ambiente, a  conoscere i cibi alleati del benessere, ad acquisire una maggiore consapevolezza sulla scelta del cibo e la  fondamentale importanza dello sport. Dietro ai fornelli, sperimenteremo sfiziose ricette divertendoci e  scoprendo nuove idee e sapori da riproporre in tavola in qualsiasi momento per uno spuntino, un brunch o  una cena con gli amici.  

La storia di Salerno

Qualcuno dovrà pur tramandare le antiche leggende! L’attività che si propone è un laboratorio volto alla scoperta del patrimonio storico-culturale e sportivo  della città di Salerno. Un viaggio in più tappe, tra storia, curiosità, sport e creatività, un percorso di  conoscenza che abbraccia la cultura e la tradizione sportiva salernitana, arricchito dalla partecipazione anche di protagonisti del mondo dello sport. Temi: storia del Complesso conventuale San Michele di Salerno (sede Fondazione Carisal); leggenda dell’acquedotto Medievale detto “Ponte dei Diavoli”; storia e architettura della Chiesa di San Benedetto. I musei cittadini: Museo Diocesano, Museo Scuola Medica Salernitana; storia della U.S. Salernitana e dello stadio “Donato Vestuti” (con intervento dei giocatori).

Repair Café


Niente si crea, niente si distrugge, tutto si trasforma!. L’attività che si propone è un percorso laboratoriale dove saranno approcciati insieme, divertendosi, i temi della cultura del riciclo creativo. Questa tipologia di laboratorio segue l’ispirazione olandese/belga dei Repair Café, ovvero luoghi di ritrovo nei quali poter sorseggiare un buon caffè, dialogare e, al contempo, portare oggetti da recuperare e riassemblare, secondo principi del riuso e del riciclo creativo ed in una logica di salvaguardia dell’ambiente e di riduzione degli sprechi. Temi: introduzione alle tematiche green per la realizzazione di oggetti della quotidianità; tipologia di materiali recuperabili e riciclabili; tecniche per il riciclo creativo; metodi di realizzazione di strumenti musicali, da quelli più rudimentali a quelli mediamente elaborati; tema libero (dove il punto di partenza sarà l'esperienza acquisita dagli incontri pregressi e si realizzano oggetti in base alla creatività piena dei ragazzi). Presentazione lavori realizzati, brainstorming, goals & objectives raggiunti. Sarà possibile aderire al progetto entro il giorno lunedì 6 dicembre 2021 con  l’invio del modulo allegato ai seguenti indirizzi email: salernoingioco@mobydickets.it numero telefonico 3519894622 e comunica@fondazionecarisal.it numero 089230611. Per maggiori informazioni, è possibile contattare Gabriella Monetta Area Progetti della Fondazione Carisal, al recapito telefonico 089230645 oppure a mezzo email monetta@fondazionecarisal.it.  


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Salerno in gioco": cominciano le attività gratuite per ragazzi

SalernoToday è in caricamento