rotate-mobile
Eventi

SalerNoir Festival, arriva Antonio Fusco con "La scomparsa di Elisa Ohlsen"

La nosta stampa

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Sarà Antonio Fusco con il suo “La scomparsa di Elisa Ohlsen”, edito da Rizzoli, il prossimo ospite del SalerNoir Festival le notti di Barliario tra gli eventi OFF. La presentazione si terrà domani (lunedì 27 maggio) alle 18,30 alla libreria Feltrinelli di Salerno. Dialogherà con l’autore, Piera Carlomagno, direttrice artistica del festival.

L’autore

Antonio Fusco, dirigente della Polizia di Stato, è nato a Napoli, ma vive e lavora in Toscana. Dopo il successo della serie del commissario Casabona, uscita per Giunti, è al secondo episodio che ha per protagonista un ispettore di polizia in servizio a Roma, conosciuto come “l’indiano”.

Il libro

Elisa Ohlsen è scomparsa da sette anni quando il cadavere mummificato di una giovane donna viene rinvenuto all’Idroscalo di Ostia. Porta al dito un anello simile a quello che indossava Elisa quando, all’età di diciassette anni, svanì nel nulla in un pomeriggio di settembre mentre passeggiava nei boschi che costeggiano il lago di Albano. Il pensiero di cronisti e investigatori va subito a lei. L’attenzione dei media sulla riapertura del fascicolo Ohlsen è massima e tutti, nel XVII distretto di polizia, sono impegnati a vederci chiaro…

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SalerNoir Festival, arriva Antonio Fusco con "La scomparsa di Elisa Ohlsen"

SalernoToday è in caricamento