menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Matteo 2013, sarà esposto al Tempio di Pomona il busto del Santo

Lunedì 16 settembre sarà possibile ammirare la statua restaurata durante la presentazione che si terrà presso il Tempio di Pomona con l'intevento di S.E. Monsignor Luigi Moretti

Lunedì 16 settembre presso il Tempio di Pomona in via Roberto il Guiscardo 2, sarà esposto al pubblico il busto restaurato di San Matteo. In occasione delle celebrazioni per la festa del Santo Patrono di Salerno che ricadranno come di consueto il prossimo 21 settembre, sarà restituita ai cittadini salernitani la statua del Santo. Dopo un mese e mezzo di lavoro da parte dei due restauratori, Cristina De Vita e Carlo Pagano, la statua di San Matteo è tornata agli antichi splendori: il busto, risalente al XVII sec., fu realizzato in lamine d'argento cesellate e sbalzate e da altre parti eseguite a fusione e raffigura il Santo nell’atto di scrivere il Vangelo. L’Evangelista è rappresentato come un uomo maturo con una folta barba, vestito con abiti molto articolati e riccamente decorati, mentre regge il Vangelo e un Angelo al suo fianco gli porge penna e calamaio. All'altezza della vita si trova una cintola che stringe le vesti che si articolano in un elegante panneggio tra le cui pieghe è alloggiato il libro del Vangelo, e si conclude con una bordura riccamente rifinita. Sul petto del Santo è visibile una piccola teca, inglobata nell’argento, che contiene una Reliquia, un dente del Santo. Durante il restauro, sono state anche ritrovate le date, incise lievemente, relative agli interventi precedenti avvenuti rispettivamente nel 1896 per opera di tal Gabriele, e nel 1954, anno della tragica alluvione che segnò profondamente la città.

L'attuale restauro ha reso necessario smontare tutte le parti metalliche deteriorate sostituendo i vecchi elementi con altri nuovi di materiale idoneo, nonché il successivo consolidamento di tutte le parti in argento che non erano adeguatamente connesse tra loro. Lunedì 16 settembre sarà possibile ammirare la statua restaurata durante la presentazione che si terrà presso il Tempio di Pomona alle 17 a cui presenzieranno S.E. Monsignor Luigi Moretti, Arcivescovo Metropolita e Primate di Salerno-Campagna-Acerno, Carmen De Rosa, Presidente Inner Wheel Salerno Est, Paolo Apolito, Docente Antropologia Culturale Università Roma 3, Rosanna Romano, Soprintendenza ai Bsae di Saleno-Avellino – direttore dei lavori, Giovanni Vietri, Presidente della Fondazione della Comunità Salernitana Onlus. Il busto di San Matteo resterà esposto al pubblico fino alle ore 20 grazie all’impegno dei militari della Guardia di Finanza di Salerno. L'intervento di restauro è stato reso possibile grazie alle donazioni della Fondazionedella Comunità Salernitana Onlus e Inner Wheel Salerno Est e grazie alla preziosa collaborazione dell’Arcidiocesi di Salerno, Campagna-Acerno e dalla Soprintendenza ai BAAS di Salerno-Avellino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento