menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli Sbandieratori Cavensi al "Trofeo Nazionale Sbandieratori e Musici over 35"

Manca poco alla nona edizione della kermesse del 20 e 21 Settembre: il sodalizio metelliano, ultratrentennale cultore delle tradizioni cavesi, si recherà a Faenza in rappresentanza di tutto il Sud Italia

Correva l'anno 1973 a Cava de' Tirreni quando nacque un'autentica istituzione. Un sodalizio che avrebbe indissolubilmente rappresentato le tradizioni più preziose del territorio cavese, fino a diventarne, da subito, promotore di lodevoli e costanti iniziative. Senso di appartenenza ad una comunità, che ha nel folklore un preziosissimo valore fondante, fattiva solidarietà ed una feconda attività di ampio respiro nell'ambito educativo, sociale e culturale fecero sì che, nel 1986,  l'associazione prendesse il nome di "Sbandieratori Cavensi", in onore alla denominazione conferita, durante il periodo rinascimentale, ai cittadini di Cava de' Tirrreni, e ricevesse, da parte della Regione Campania, il riconoscimento di Ente Educativo Culturale. Il tutto culminò nell'anno a seguire, allor quando la giunta comunale cittadina riconobbe all'Ente di associare il nome della città di Cava de' Tirreni al proprio: un connubio tra popolo e territorio per il tramite della prestigiosa associazione degli "Sbandieratori Cavensi".

E saranno proprio loro, in occasione della nona edizione del "Trofeo Nazionale Sbandieratori e Musici over 35", a rappresentare la parte meridionale dello Stivale a Faenza il 20 e 21 Settembre, facendo ammirare ai molti appassionati la storia, la cultura, le tradizioni e la scuola di bandiera cavese. Il tutto con un costante filo conduttore: simpatia, amicizia e fratellanza, valori che identificano, da ormai quasi cinquanta anni, l'ente cavese del presidente  Antonio Della Rocca. Nella coinvolgente kermesse, nata nel 2006 dalla mente del faentino Ivano Samorì, organizzata dal Gruppo Municipale del Niballo Palio di Faenza, si prevede la partecipazione di soli atleti che hanno superato il trentacinquesimo anno di età. Un appuntamento ormai consolidato, onorato dalla partecipazione di esperti praticanti di questo antico sport che possono vantare di essersi fregiati di plurimi riconoscimenti nei diversi campionati organizzati dalla Federazione Nazionale Sbandieratori. In questa imminente edizione saranno circa trecento i partecipanti tra sbandieratori, musici e tamburini, in rappresentanza di svariate città italiane, che incanteranno gli spettatori con coreografie frutto di un proprio stile e di una propria scuola.

Di seguito i componenti della squadra che parteciperà alla manifestazione. Sbandieratori: Petrone Michele, Apicella Domenico, Piombo Romualdo, Ambrosano Luigi, Palazzo Luigi, Carratù Daniela, Sessa Antonietta, Siani Antonio. Musici: Catiello Giuseppe, Valente Alessandro, Avallone Annalisa, Santoriello Umberto, Evelin Salsano, Argentino Mirella, Silverio Generoso, Giordano Antonio. Figuranti: Gerardo Bottiglieri, Antonio Di Giovanni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento