rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Eventi

“Na Jurnata ‘e sole” per l'Ucraina: l'iniziativa del Liceo Alfano I

Gli alunni cantano per la pace e per l'immediato cessate il fuoco in Ucraina. Progetto dell'orchestra etnopopolare per la canzone napoletana del Liceo Alfano I

“Na Jurnata ‘e sole” per l'Ucraina: l'iniziativa del Liceo Alfano I di Salerno coinvolge l'orchestra etnopopolare per la canzone napoletana, guidata dai Maestri Marta Pignataro ed Espedito De Marino.

Il progetto

È il messaggio accorato di pace e di speranza che le ragazze e i ragazzi inviano a Putin, premier Russo, con l’esecuzione della celebre canzone Partenopea “O sole mio” la cui musica è stata scritta da Eduardo De Curtis su testo di Giovanni Capurro nel 1898 proprio ad Odessa dove De Curtis si trovava in tournée col padre e rapito da una splendida alba sul mar Nero, si ispirò tracciando un “Pentagramma” ideale fra le atmosfere Ucraine e quelle napoletane musicando di getto il testo affidatogli prima di partire dall’amico e poeta Capurro. Fate risuonare le note, non bombardate Odessa, implorano i discenti talentuosi del Liceo salernitano diretto dalla Preside Elisabetta Barone, ecco il nostro “Canto d’Amore” che dopo 16 giorni di guerra vorrebbe far vibrare le corde dell’anima del Presidente della Russia Vladimir Putin affinché cessi la guerra, si fermi questa efferata carneficina, questo spargimento di sangue che provoca dolore, sofferenza, strazio, angoscia, spasimo soprattutto nel vedere scene agghiaccianti come i corpi dei bambini esanimi, poco più piccoli di noi, dichiarano i giovani musicisti. Il video ripreso sarà inviato all’Ambasciata Sovietica in Russia e in Italia, all’Istituto Italiano di Cultura a Mosca, al Ministro degli Esteri e chissà che “O sole mio”, rielaborata e riproposta dall’Ensemble dell’Alfano I non tocchi il cuore di chi può porre fine a questa carneficina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Na Jurnata ‘e sole” per l'Ucraina: l'iniziativa del Liceo Alfano I

SalernoToday è in caricamento