"Alcesti o la recita dell’esilio” in scena al Teatro Genovesi di Salerno

Domenica 26 aprile alle ore 19 il Teatro Genovesi di Salerno presenta "Alcesti o la recita dell'esilio". La compagnia “La Betulla” di Nave, in provincia di Brescia, si esibirà sul palcoscenico del Teatro Genovesi per presentare alla giuria del Festival Teatro XS “Alcesti o la recita dell’esilio” di Giovanni Raboni. L’adattamento e la regia sono di Bruno Frusca, mentre a calcare il palco saranno Ester Liberini, Bruno Frusca, Andrea Albertini, Silvio Lazzaroni: “Alcesti o la recita dell’esilio” è una tragedia del sentimento, dove riecheggiano le lacerazioni della storia ma anche e soprattutto le intermittenze del cuore. La Compagnia “La Betulla” con questo spettacolo nel 2014 è stata finalista alla 67° edizione del Festival Nazionale d’Arte Drammatica di Pesaro. “Alcesti o la recita dell’esilio” è l’ultimo spettacolo in cartellone per questa edizione e il Gran Gala di premiazione si terrà domenica 10 maggio con un preludio teatrale in cui a calcare le tavole sarà la Compagnia dell’Eclissi con “Dolore sotto chiave” di Eduardo De Filippo per la regia di Marcello Andria. Info e prenotazioni: 3476178242 - 089 254524.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Parmigiana e pasta fresca con Panthakù: in cucina gli alunni di due scuole salernitane

    • dal 20 aprile al 15 giugno 2021
    • On line, Google Meet
  • Festa della mamma solidale: Saremo Alberi aiuta gli indigenti

    • dal 9 aprile al 8 maggio 2021
    • Saremo Alberi, in collaborazione con l'Associazione Caterina Onlus
  • Salerno Letteratura: scelta la terna del premio "Salerno libro d'Europa"

    • Gratis
    • dal 1 al 20 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento