Mercoledì 8 marzo si va a teatro: in scena Carmela e Aisha al centro La Tenda

Carmela e Aisha

In occasione della Festa della Donna, l’8 marzo alle ore 19,  Zazàrt presenta “CARMELA e AISHA, atto unico per due donne e una valigia”, spettacolo con ingresso gratuito in scena al centro La Tenda in via Fieravecchia. In scena un tentativo ben riuscito di dimostrare come molti difetti che vediamo in altre culture in realtà ci appartengono. "Non vedremo in questo spettacolo - raccontano gli organizzatori -  la crescita dell’essere umano o la clamorosa scalata verso l’indipendenza della donna in quanto tale. Troveremo, invece, con freschezza, le difficoltà quotidiane comuni alle nostre amiche, figlie e madri nel loro misurarsi col mondo".

Carmela dice: "Mio padre una sera è tornato e bello e buono e ha parlato con mia madre: Assuntì, nella fabbrica di Pasquale pigliano pure le femmine”. Aisha dice: "Mio padre una sera è tornato e ha detto a mia madre: “Fathima, nella fabbrica di Ahmed lavorano anche le ragazze”.

Comincia così il viaggio di due giovani donne in cerca del loro posto in un mondo sconosciuto, in una terra che non è casa ma che impareranno a conoscere. Entrambe si affacciano, spaventate e curiose, sul loro futuro fatto di lavoro, di cambiamenti, di nuovi sentimenti. Entrambe hanno una valigia, il ricordo di un viaggio da migranti, il desiderio di mettersi alla prova, l’apertura verso l’altro, il dolore di non poter essere accettate senza riserve. Allo spettatore scoprire per quali altre strade comuni si srotolerà il loro destino.
La bellezza di Carmela e Aisha è nell’accenno delicato ad una psicologia che non è approfondita. L’autrice Antonia Grimaldi lo chiarisce con l’espediente narrativo della valigia per due: il bagaglio culturale, il dato esperienziale, quella valigia pesante che va trascinata perché è l’unico modo di farsi forte per tante donne. Il regista è Luigi Marmo. L'aiuto regia di Elena De Luca. Le interpreti Carmen Santamaria e Carla Paglio

li si muoveranno tra le scenografie e nei costumi di Chiara Pepe. Lo spettacolo, inscenato da Zazàrt, è stato reso possibile grazie al centro La Tenda in sinergia con CGIL, UIL, CISL Salerno, Anteas, Associazione Cattolica Italiana, Associazione Cammino, ADGI.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Al parco ecoarcheologico di Pontecagnano Faiano torna il "cinema al verde"

    • dal 9 July al 6 August 2020
    • Parco EcoArcheologico
  • “Timeless, senzatempo”: a Salerno la mostra retrospettiva di Coco Gordon

    • Gratis
    • dal 15 June al 28 August 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Raduno dei golosi: "Pizza in corte" prosegue anche ad agosto

    • dal 1 al 23 August 2020
    • L'Araba Fenice Hotel & Resort
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    SalernoToday è in caricamento