La Medea di Cinzia Sità a Teatri Sospesi di Salerno

Sabato 18 gennaio Cinzia Sità sarà in scena con “Medea, nel luogo della mia memoria/Studio” presso Teatri Sospesi a Salerno. Al via il secondo appuntamento con la rassegna teatrale “Lineeperiferiche”, diretta da Serena Bergamasco e Carlo Roselli. Attrice e ballerina, Cinzia Sità (foto) è una salernitana ormai trapiantata a Roma, dove collabora con l’associazione Compagnia “Sosta Palmizi” di Raffaella Giordano e Giorgio Rossi, e che torna sabato 18 per presentare al pubblico salernitano il suo lavoro fatto sul personaggio di Medea, che si prospetta come un viaggio-spettacolo in cui la Sità nei panni di Medea ascolta‚ esamina‚ osserva‚ pesa‚ analizza in balia di un silenzio su cui non mancano di ricadere suoni‚ ritmi e nenie e in cui il corpo si fa tramite e veicolo di un mondo interiore‚ portatore di gesti e segni‚ evocatori di antiche memorie. Prenotazione consigliata. Biglietto 8 euro. Info tel. 392.3163608 o info@teatrisospesi.org.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parmigiana e pasta fresca con Panthakù: in cucina gli alunni di due scuole salernitane

    • dal 20 aprile al 15 giugno 2021
    • On line, Google Meet
  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • L'oasi Alento riapre al pubblico: natura, sport e relax per le famiglie

    • solo oggi
    • 9 maggio 2021
    • Oasi Fiume Alento
  • Compagnia dell'arte, su il sipario: ritornano gli spettacoli per famiglie

    • dal 2 maggio al 6 giugno 2021
    • Teatro delle Arti
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento