Il Teatro del Giullare presenta "Angeli e No", domenica 29 gennaio

"Maniaci d'Amore"


Performance, discorso libero, improvvisazione: al Teatro del Giullare, domenica 29 gennaio, va in scena la vita. In “Angeli e No”, due ragazzi dei nostri tempi raccontano tutto ciò che per loro è importante: la loro prima azione adulta, la ricerca dell'amore, il bisogno di una cura, le loro paure e le loro fragili speranze nel tentativo supremo di una confessione piena, senza bluff, senza finzioni. La produzione è di "Maniaci d'Amore". Drammarurgia, regia e interpretazione di Francesco d'Amore e Luciana Maniaci. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 18.30. Prenotazione obbligatoria al numero telefonico 3779969033. Al termine dello spettacolo Francesco d'Amore e Luciana Maniaci incontreranno il pubblico.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Compagnia dell'arte, su il sipario: ritornano gli spettacoli per famiglie

    • dal 2 maggio al 6 giugno 2021
    • Teatro delle Arti
  • Family show al teatro delle Arti: in scena "Jesper, il postino di Santa Klaus"

    • dal 9 maggio al 6 giugno 2021
    • Teatro delle Arti
  • Su il sipario: la Compagnia dell'Arte propone spettacoli on line ai bambini

    • dal 3 al 24 maggio 2021
    • On line

I più visti

  • Parmigiana e pasta fresca con Panthakù: in cucina gli alunni di due scuole salernitane

    • dal 20 aprile al 15 giugno 2021
    • On line, Google Meet
  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • L'oasi Alento riapre al pubblico: natura, sport e relax per le famiglie

    • 9 maggio 2021
    • Oasi Fiume Alento
  • Festa della mamma solidale: Saremo Alberi aiuta gli indigenti

    • dal 9 aprile al 8 maggio 2021
    • Saremo Alberi, in collaborazione con l'Associazione Caterina Onlus
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento