Tornano le "Lineeperiferiche" a Teatri Sospesi di Salerno

Parte sabato 24 gennaio la seconda edizione della rassegna teatrale "Lineeperiferiche" a Salerno. Dodici sono spettacoli in cartellone e altrettanti i seminari collegati che avranno come palcoscenico d’eccezione la “white room” del Lungomare Marconi a Salerno: dalla danza alla commedia dell'arte, dalla fotografia al teatro, dalla lettura all'illuminotecnica questi sono i percorsi al centro della nuova stagione firmata Teatri Sospesi e curata da Carlo Roselli e Serena Bergamasco che punta all’inclusione. Sabato 24 gennaio Donatella Morrone  presenta il suo “Moving in a metric space”, uno spettacolo incentrato su un corpo il cui movimento (si)costruisce in linee sempre più marcate in proiezione di un "fuori" inteso come esterno a un corpo ed esterno a un "frame" visibile  nello spazio. Il 31 gennaio sarà il turno della Compagnia Acatama in “II Change”, mentre il 7 febbraio direttamente dal Teatro Duse di Roma arrivano a Salerno i Pescatori di poesia e Teatri del Lupo con il loro “Bestiario”. Per San Valentino saranno in scena Floor Robert e Olimpia Fortuna in “Influenza/ Soggetto senza titolo”, mentre il 21 febbraio toccherà a “Storie di niente e di nessuno”, una produzione Manovalanza per la regia di Adriana Follieri. Infine, il 28 febbraio si cambierà registro con testo di Harold Pinter, “Il calapranzi”, interpretato dagli attori dell’Ex-Asilo Filangieri. Marzo si apre con “Notturni” di Barone, Chieli e Petti il 7, mentre il 14 spazio ai Melisma con “Effetto C. C. Ovvero il topolino Crick”. Il 21 marzo riflettori puntati su Enzo Capasso e il suo “Elettroshock”, il 28 marzo Antonetta Capriglione diventerà Edith Piaf per il testo di Maria Sole Limodio. A chiudere la rassegna il 12 aprile sarà la Compagnia Barone-Chieli-Ferrari con “A una signorina a Parigi”, uno spettacolo in cui il fantastico irrompe nella realtà ma senza sovvertirne le regole. Consigliata la prenotazione: 392 3163608.  

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Salerno, mostra collettiva internazionale “Fragilità e distacco/70 Years Ruggero Maggi”

    • Gratis
    • dal 29 agosto al 28 novembre 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    SalernoToday è in caricamento