Bianca Guaccero e Sergio Assisi in scena con "Oggi sto da Dio" a Giffoni

Giovedì 12 marzo Bianca Guaccero e Sergio Assisi saranno protagonisti a Giffoni Valle Piana. Continuano gli appuntamenti della settima stagione teatrale presso la Sala Truffaut della Cittadella del Cinema di Giffoni con una commedia agrodolce che, tra tante risate, permette anche spunti e momenti di riflessione sull'attuale società. A portarla in scena saranno due attori che il grande pubblico ha già imparato ad apprezzare e amare da molto tempo, ovvero la sensuale Bianca Guaccero e il simpaticissimo Sergio Assisi, autore della commedia che torna a calcare il palcoscenico dopo quindici anni di assenza.  Sant'Ambrogio, San Pietro e San Gennaro vengono convocati da Dio per essere sottoposti a una serie di test per capire chi di loro è pronto a sostituirlo. Dio ha infatti deciso di prendersi una pausa e vuole capire se i Santi sono capaci di collaborare tra loro, e se non ci riuscissero la punizione divina sarebbe altissima, ovvero la cancellazione dell'Italia e degli italiani dalla faccia della Terra. I tre cercheranno, quindi, di mettere da parte gli "umani rancori" per convincere Dio a non far sparire lo "Stivale"... Ce la faranno? In scena, insieme alla Guaccero e Assisi, anche Fabrizio Sabatucci e Giancarlo Ratti. Per info e biglietti 089 866 760.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Salerno Letteratura: scelta la terna del premio "Salerno libro d'Europa"

    • Gratis
    • dal 1 al 20 aprile 2021
  • “Il lago che non c’era”: prosegue il format di geo-storytelling nell'Oasi Alento

    • Gratis
    • dal 9 aprile 2021 al 30 giugno 2020
    • Oasi Alento
  • Paestum e Agropoli città ambasciatrici della cultura: il programma

    • Gratis
    • dal 31 marzo 2021 al 30 aprile 2022
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento