Il Mistero di Veronica in scena a "La Ribalta" il 25 e 26 febbraio


Sulle tavole de "La Ribalta" di via Salvatore Calenda ritorna la kermesse "I diversi volti del teatro". Sabato 25 febbraio alle ore 21 e domenica 26 alle ore 19, la compagnia "Senza fissa dimora" diretta da Andrea Carraro sarà in scena con lo spettacolo "Il Mistero di Veronica".

Il copione va annoverato nel genere giallo o thriller. Tratto liberamente da un racconto dell’americano Ira Levin, lo spettacolo, ambientato nell'Italia del Sud, coniuga il senso del mistero a quello dell’ambiguità. Il tema intrigante e corruttore è l’identità. In un susseguirsi di rivelazioni e contro-rivelazioni, il pubblico raggiungerà certezze solo negli ultimi dieci minuti di spettacolo.

Il cast: la donna è Cinzia Ugatti, l'uomo Matteo Amaturo, la ragazza Elena Monaco, il giovane Andrea Bloise. Per informazioni, telefonare al numero 0899958245 oppure al 329 2167636

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • “Timeless, senzatempo”: a Salerno la mostra retrospettiva di Coco Gordon

    • Gratis
    • dal 15 June al 28 August 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Raduno dei golosi: "Pizza in corte" prosegue anche ad agosto

    • dal 1 al 23 August 2020
    • L'Araba Fenice Hotel & Resort
  • Dinner-show cena-spettacolo e tributo a Ennio Morricone alle "Rocce rosse" di Salerno

    • dal 8 al 9 August 2020
    • ROCCE ROSSE (SPIAGGIA Lloyd's Baia Hotel - ZONA PORTO di SALERNO)
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    SalernoToday è in caricamento