Il compositore Tristan Murail ospite al Conservatorio Martucci di Salerno

Mercoledì 7 e giovedì 8 ottobre il compositore Tristan Murail sarà al Conservatorio "G.Martucci" di Salerno. Nell'ambito della quinta edizione del V festival di Musica Elettroacustica e Contemporanea “Confini Mediterranei”, arriva in città uno dei fondatori della musica spettrale francese nonché uno dei compositori che ha partecipato intensamente alle ricerche informatiche sul trattamento dei dati analitici realizzate nell'ambito dell'Ircam. La masterclass che Murail svolgerà, sarà imperniata sul tema “Les couleurs du temps” e prevede ben due giornate dedicate alle tecniche compositive del maestro. Il compositore presenterà agli allievi le tecniche analitiche spettrali e il trattamento compositivo dei dati ottenuti. La musica di Tristan Murail è forse uno degli ultimi “grandi discorsi” sulla musica e sul suo ruolo sia estetico che, più genericamente, culturale. Per info 089241086 – 089237713.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • I mercoledì di Palazzo Innovazione: proseguono gli appuntamenti, ecco il programma

    • solo domani
    • Gratis
    • 14 aprile 2021
    • Palazzo Innovazione

I più visti

  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Parmigiana e pasta fresca con Panthakù: in cucina gli alunni di due scuole salernitane

    • dal 20 aprile al 15 giugno 2021
    • On line, Google Meet
  • Festa della mamma solidale: Saremo Alberi aiuta gli indigenti

    • dal 9 aprile al 8 maggio 2021
    • Saremo Alberi, in collaborazione con l'Associazione Caterina Onlus
  • Salerno Letteratura: scelta la terna del premio "Salerno libro d'Europa"

    • Gratis
    • dal 1 al 20 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento