Ulisse riscende nelle Grotte di Pertosa-Auletta

Torna il Viaggio nell'Ade delle Grotte di Pertosa-Auletta. Il 27 e 28 febbraio si potrà nuovamente ammirare lo spettacolo messo su da Il Demiurgo e la fondazione MIDA che danno nuovo risalto al meraviglioso scenario delle Grotte dell'Angelo con “ULISSE: Il viaggio nell’Ade”. Lo spettacolo racconta la discesa agli inferi di Ulisse a caccia dell’indovino Tiresia il tutto trasfigurato all'interno delle grotte per mostrare al pubblico il viaggio del piú “umano” degli eroi, che diventa il viaggio di ognuno di noi tra sogni e incubi, traguardi raggiunti e fallimenti subiti, fino ad arrivare alla conquista di quella serenità che si chiama “casa”. A dar vita a questo viaggio fantastico una realtà di giovani tra le più importanti e attive in Campania: a vestire i panni di Ulisse sarà Venanzio Amoroso che, durante il suo viaggio, incontrerà alcuni dei personaggi principali della mitologia achea: sua madre Anticlea, interpretata da Lilith Petillo, Achille (Alessandro Balletta), Aiace Telamonio (Daniele Acerra), l’indovino tebano Tiresia (Nello Provenzano), Palamede (Danilo Franti), Elpenore (Franco Nappi). Il soggetto e la sceneggiatura nonché la regia saranno curati da Francescoantonio Nappi. Per info: Il Demiurgo 331 3169215 – 327 8340763 – info@ildemiurgo.com o Grotte di Pertosa-Auletta 0975 397037.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Alla scoperta della Certosa di Padula con la guida Giuseppe Verga

    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2019
    • Certosa di San Lorenzo – Padula
  • Concerto di beneficenza "Amadeus" a Salerno

    • Gratis
    • 14 dicembre 2019
    • SCUOLA DI MUSICA E ARTE AMADEUS
  • Eros Ramazzotti in concerto al PalaSele di Eboli: fan mobilitati

    • solo domani
    • 6 dicembre 2019
    • Palasele Eboli
  • Un Natale da favola: Cava diventa la città dell'incanto  

    • dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • "Santa Maria del Rifugio" .
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento