Domenica, 16 Maggio 2021
Eventi

Si festeggiano i 100 anni di Chaplin al Premio Charlot 2014: il programma

Il Sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca: "Presentiamo anche quest'anno uno splendido calendario di eventi e spettacoli per la stagione estiva. Il Premio Charlot è un luogo di sperimentazione straordinario: qui si sono formati tantissimi comici che ora calcano le scene nazionali"

Svelato il programma della XXVI edizione del Premio Charlot. Si è tenuta questa mattina presso la Sala del Gonfalone del Palazzo di Città la presentazione del Premio Charlot, alla presenza del Sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca: "Presentiamo anche quest'anno uno splendido calendario di eventi e spettacoli per la stagione estiva. Il Premio Charlot è un luogo di sperimentazione straordinario: qui si sono formati tantissimi comici che ora calcano le scene nazionali". In collaborazione con la Cineteca di Bologna e l’Association Chaplin di Parigi, il Premio Charlot ricorderà quest'anno i 100 anni di Charlot dedicando all'artista una serie di corti e film che saranno proiettati al Cinema Teatro delle Arti, e sempre in suo ricordo la rassegna sarà preceduta dalla presentazione del libro “Vita d’artista. Il mito Charlie Chaplin”, scritto da Claudio Tortora che vanta la prefazione curata da Valerio Caprara, storico e critico cinematografico. Come sempre di grande spessore e importanza, lo Charlot Giovani è pronto a sfornare i comici del domani proprio come ha fatto con tutti quei talenti che oggi sono diventati vere punte di diamante dello star system della comicità ospite come Andrea Perroni da Colorado e Angelo Di Gennaro, che presiederà anche la giuria del premio. Il 20 luglio sarà in programma una serata di cabaret nazionale proposta da Maurizio Battista con la sua band, mentre il 21 luglio la serata sarà dedicata a un altro vettore della satira, quello rappresentato dalle parodie musicali ed imitazioni, dove sarà protagonista uno dei migliori imitatori italiani, Gigi Vigliani. Martedì 22 ritorna prepotentemente alla ribalta il cinema, con una serata dedicata grandi colonne sonore che saranno eseguite dall’orchestra diretta dal maestro Massimo Buonavita, con protagonisti il grande maestro Luis Bacalov, compositore di tantissime colonne sonore , tra le quali quella del film “Vincere”, e Carlo Crivelli. Altri ospiti della serata saranno Marco Dentice, lo scenografo per eccellenza del cinema italiano, Alberto Pizzo, il funambolist del piano di recente applaudito alla “Highline Ballroom” di New York, e una artista di notevole levatura come Serena Autieri. Torneranno sul palco del Premio Charlot anche gli artisti di Made in Sud il 26 luglio: molti dei protagonisti di questo fortunato format televisivo, infatti, sono stati vincitori o anche solo assidui frequentatori della kermesse che ha portato loro fortuna. Dopo il teatro in musica di “C’era una volta 60” con Marcello Ferrante e la sua orchestra di dieci elementi, le coreografie e il corpo di ballo di Pina Testa, seguiranno tre giorni con le fiabe raccontate in musica dalla Compagnia dell'Arte nello scenario storico del Teatro dei Barbuti, e a concludere la manifestazione, il 2 agosto, il concerto di Karima che ci immergerà nelle atmosfere del cinema con il suo gruppo i grandi successi di Burt Bacharak.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si festeggiano i 100 anni di Chaplin al Premio Charlot 2014: il programma

SalernoToday è in caricamento