#Amalfi365: al via i primi due laboratori

#Amalfi365 è il programma per giovani di età compresa tra i 16 ed i 35 anni, principalmente inoccupati che non lavorano né studiano e poi studenti under 35, nato per aiutarli ad accedere al mondo del lavoro

Sono ai nastri di partenza i due laboratori di accompagnatore turistico teatrale e organizzazione di eventi sportivi per #Amalfi365. I corsi sono inseriti nell'ambito del'iniziativa Benessere Giovani.

I corsi

L'otto novembre ha visto partire il corso per organizzazione di eventi sportivi, a cura del partner di progetto Asd Amalfi Coast Sport & More. I successivi appuntamenti sono in programma per il 18 e 26 novembre, il 5 e il 14 dicembre, presso il Salone Morelli. L'acquisizione delle conoscenze teoriche e pratiche per poter gestire completamente un evento sportivo, sono al centro del corso che vedrà i partecipanti anche collaborare in maniera attiva all'organizzazione del Rupert's Trail, in programma ad Amalfi il 14 dicembre 2019. Oltre che ai giovani di #Amalfi365, che riceveranno alla fine del percorso le attestazioni della qualifica conseguita, la partecipazione al corso è aperta a tutti.

Venerdì 15 novembre parte inoltre l'innovativo percorso di formazione per accompagnatore turistico teatrale, a cura dell'associazione teatrale Kaleidos. La prima lezione del corso è su "L'inerme proiezione (Tableaux vivants), il 16 novembre lezione su "Mettiamoci in questione. Rivisitare e rivedere le proprie idee". 22 novembre "L'arte circense" e il 23 novembre "Dare e avere. Costruire decostruendo". I seminari, a cura dell'esperto Michele Maffei, sono ugualmente aperti a tutte le persone interessate alla materia, oltre che ai giovani del percorso di formazione professionale #Amalfi365.

#Amalfi365

#Amalfi365 è il programma per giovani di età compresa tra i 16 ed i 35 anni, principalmente inoccupati che non lavorano né studiano e poi studenti under 35, nato per aiutarli ad accedere al mondo del lavoro. Sono stati attivati 5 differenti percorsi di formazione:  acceleratore e incubatore di start-up, a cura dell'Azienda Agricola – Aceto Salvatore; percorso di promozione dell'offerta turistica a cura di NH Hotel Group; organizzazione di eventi sportivi, a cura della ASD Amalfi Coast Sport & More; “Alla riscoperta delle tradizioni” per la giusta conoscenza nella promozione e narrazione del territorio, a cura dell'associazione San Michele; accompagnatore turistico teatrale a cura dell'associazione teatrale Kaleidos. Per ogni laboratorio sono disponibili 25 posti e il percorso durerà 19 mesi. Prima ci sarà una parte di formazione, e poi, a seconda del tipo di corso scelto, ci sarà uno stage in azienda o una fase di accompagnamento alla creazione di lavoro autonomo. Vede impegnati oltre al Comune di Amalfi ed i curatori dei corsi, l'associazione SoliEventi e l'associazione di promozione sociale Eurobridge. Il progetto è stato realizzato con il cofinanziamento dell'Unione Europea all'interno del Por Campania FSE 2014 - 2020.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Istituto comprensivo Salerno V Ogliara: tutto pronto per l'open week e l'incontro "Nessuno escluso"

  • Università: in Italia è boom di lauree online

  • “POLICOM meets...”: Rocco Hunt apre il ciclo di incontri all'Unisa

  • Al via il corso di "Project Management" al Ruggi

  • Unisa: inaugurata la terza edizione del Samsung Innovation Camp

  • Un "Investment Day" a Paestum per i risparmiatori salernitani

Torna su
SalernoToday è in caricamento