Martedì, 19 Ottobre 2021
Corsi di Formazione Angri

Angri, un'importante realtà per il "Cambridge Preparation Center"

Esami in sede presso la scuola convenzionata con l'Università Di Salerno

Un'importante giornata si è svolta presso il Cambridge Preparation Centre di Angri dove gli studenti hanno potuto sostenere in sede, grazie alla convenzione con l'Università di Salerno, gli esami per il conseguimento delle certificazioni internazionali di lingua inglese. In un ambiente familiare e distensivo Aldo Severino presidente del Centro Cambridge, nonché presidente zonale e presidente vicario Confesercenti provinciale Salerno ha accolto la commissione proveniente dal Centro Linguistico di Ateneo che ha esaminato gli studenti dei diversi livelli.

La scuola

La scuola che ha conseguito l'importante riconoscimento di Centro di preparazione, rappresenta un punto di riferimento per la città di Angri e i paesi limitrofi, infatti tutti coloro che vorranno seguire dei corsi di lingua inglese e conseguire una delle tante certificazioni Cambridge, potranno farlo rimanendo nella propria città e con uno sconto sulla quota di iscrizione d'esame, grazie alla convenzione con l'Università salernitana. L’apprendimento della lingua inglese è un processo graduale e continuo e attraverso i corsi offerti, gli studenti avranno una marcia in più grazie alle lezioni tenute da tutor qualificati con alla guida il dott. Michele Antonio Salvi docente formatore Cambridge, che grazie alla sua alta formazione con esperienze internazionali e collaborazioni anche col Ministero della Difesa, attraverso la Scuola di Lingue Estere dell'Esercito Italiano potrà seguire ogni singolo studente in percorsi che sono veri e propri trampolini di lancio per un rapido ingresso nel mondo del lavoro.

Per tutte le informazioni e per iscrizioni ai nuovi corsi in partenza è possibile contattare la segreteria al 3387665800.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Angri, un'importante realtà per il "Cambridge Preparation Center"

SalernoToday è in caricamento